EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Carcere a vita per l'assassino dell'American Sniper Chris Kyle

Carcere a vita per l'assassino dell'American Sniper Chris Kyle
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Eddie Ray Routh, l’ex-marine che uccise il cecchino americano Chris Kyle, è stato condannato all’ergastolo. Il tribunale di Stephenville, in Texas

PUBBLICITÀ

Eddie Ray Routh, l’ex-marine che uccise il cecchino americano Chris Kyle, è stato condannato all’ergastolo.

Il tribunale di Stephenville, in Texas, ha respinto la tesi della difesa secondo cui Routh, 27 anni, uccise Kyle perchè affetto da problemi mentali. Il 2 febbraio 2013, a un poligono di tiro, l’imputato uccise anche l’amico Chad Littlefield.

Kyle stesso aveva accompagnato il suo assassino nel quadro dell’attività di volontariato per i veterani di guerra. Autore di un libro autobiografico sulla prorpia esperienza di cecchino in Iraq, libro da cui è stato tratto il film ‘American Sniper’ di Clint Eastwood, Kyle aveva ucciso ufficialmente 162 persone ma sosteneva che il conteggio fosse al ribasso.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York

Harry, 'tu vuò fà l'americano': residenza statunitense per il duca di Sussex