EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ucraina: esplode centrale chimica a Donetsk. A Debaltseve restano solo soldati

Ucraina: esplode centrale chimica a Donetsk. A Debaltseve restano solo soldati
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

È sempre più Donetsk la linea del fronte in Ucraina orientale. Nella notte i lealisti hanno bombardato una centrale chimica nelle mani dei

PUBBLICITÀ

È sempre più Donetsk la linea del fronte in Ucraina orientale. Nella notte i lealisti hanno bombardato una centrale chimica nelle mani dei separatisti.

Il risultato è stato una gigantesca esplosione che ha provocato un fungo simile a una deflagrazione nucleare.

S’ignorano per ora le ricadute sulla salute degli abitanti della zona perché s’ignora che cosa fosse stoccato in quella fabbrica.

Altro fronte caldo a est è quello di Debaltseve. Circondato dai separatisti. Gli abitanti continuano ad abbandonare la città. I soldati di Kiev avrebbero ricevuto l’ordine di non lasciare le armi. In città potrebbero restare soltanto loro, circondati dai separatisti.

La diplomazia non fa passi avanti mentre finora, il numero dei morti nel conflitto ha largamente superato le 5400 persone. Moltissimi i civili anche se cifre precise non ce ne sono.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ci spera, senza troppo crederci. Kiev verso i negoziati di Minsk

Ucraina, a Minsk mercoledì nuovo appuntamento per la pace

Guerra in Ucraina: entrata in vigore la legge sulla mobilitazione, cosa prevede