Yemen. Presidente avrebbe lasciato Sanaa per rifugiarsi a Aden

Yemen. Presidente avrebbe lasciato Sanaa per rifugiarsi a Aden
Di Andrea Neri
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il Presidente yemenita Mansour Hadi avrebbe lasciato Sanaa per ripiegare a Sud, a Aden, che da oggi sarà una città completamente blindata, con la

PUBBLICITÀ

Il Presidente yemenita Mansour Hadi avrebbe lasciato Sanaa per ripiegare a Sud, a Aden, che da oggi sarà una città completamente blindata, con la chiusura dello spazio aereo e marittimo e il blocco degli accessi stradali. Le informazioni trasmesse dalla televisione dello Yemen, non confermate dalle autorità, descrivono la gravità della crisi in corso.

Crisi sulla quale si è pronunciato ieri sera il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Cristian Barros Melet, ambasciatore cileno all’Onu: “I membri del Consiglio di Sicurezza fanno appello alle parti in Yemen a risolvere le divergenze attraverso il dialogo e la trattativa, a condannare la violenza come mezzo per fini politici e a fermare le provocazioni” ha detto dopo la riunione d’urgenza dei Quindici.

I ribelli sciiti Houthi di Ansar Allah sono penetrati ieri nel palazzo presidenziale di Sanaa, di rado utilizzato dal Capo dello Stato. I ribelli si oppongono al progetto di revisione della Costituzione che prevede la suddivisione del Paese in 6 regioni anzichè due. Un fatto che priverebbe gli Houthi, originari del Nord del Paese, di un accesso al mare e limiterebbe il loro controllo su tutto il Settentrione dello Yemen.

[View the story “Yemen nel caos, diviso tra lotte locali e terrorismo globale” on Storify]

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, nave italiana abbatte due droni Houthi: "Italia tra i nemici"

Mar Rosso: gli Houthi attaccano i cacciatorpediniere degli Usa

Golfo di Aden: tre morti nell'attacco Houthi alla True confidence