EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Napoli perde lo "scarrafone" più amato. Se ne va Pino Daniele

Napoli perde lo "scarrafone" più amato. Se ne va Pino Daniele
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Napoli non sarà più la stessa dopo la scomparsa di Pino Daniele. Il cantautore è morto nella notte di domenica. Avrebbe compiuto 60 anni il 19

PUBBLICITÀ

Napoli non sarà più la stessa dopo la scomparsa di Pino Daniele.

Il cantautore è morto nella notte di domenica. Avrebbe compiuto 60 anni il 19 marzo. È stato stroncato da un infarto. Si era sentito male nella sua casa in Toscana a Magliano. Trasportato d’urgenza è arrivato in gravissime condizioni al Sant’Eugenio di Roma dove è poi deceduto alle 22,45. Fra i primi a darne la notizia un suo grande amico: Eros Ramazzotti.

L’amministrazione del capoluogo campano ha dichiarato lutto cittadino. La relazione di Pino Daniele con Napoli non è stata sempre facile. Aveva vissuto molti anni lontano, ma poteva riempire quando voleva il san Paolo o la centralissima Piazza Plebiscito. Ha sempre sofferto dei problemi di un cuore ballerino, ma questo non gli ha impedito di essere un gigantesco chitarrista e diventare uno dei più grandi ambasciatori della musica italiana nel mondo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Addio a Pino Daniele. Il musicista morto nella notte

L'Etna torna a eruttare: allerta arancione, problemi ai voli a causa della cenere

Stromboli, lava e nubi di cenere del vulcano sul mare. Vulcanologo Ingv "fuori dall'ordinario"