EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Anne Aly, ricercatrice e fondatrice di PaVe: "Richieste strampalate dal sequestratore di Sydney"

Anne Aly, ricercatrice e fondatrice di PaVe: "Richieste strampalate dal sequestratore di Sydney"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Sul sequestro di ostaggi a Sydney, euronews ha intervistato telefonicamente Anne Aly, ricercatrice e fondatrice di PaVe, organizzazione contro

PUBBLICITÀ

Sul sequestro di ostaggi a Sydney, euronews ha intervistato telefonicamente Anne Aly, ricercatrice e fondatrice di PaVe, organizzazione contro l’estremismo presso l’Università australiana di Curtin. Questo quello che ci ha detto:

“Negli anni scorsi l’estremismo è decisamente cresciuto in particolare con la nascita dell’ISIS o Stato Islamico. Il loro messaggio potrebbe aver raggiunto l’Australia. L’uomo sembra aver agito da solo. Le persone che appartengono alla comunità islamica non sono state in grado di identificarlo. Non penso dunque che sia un attacco organizzato. Credo che presto sapremo se è soltanto un uomo con rancori personali. Finora le sue richieste sembrano piuttosto strampalate. Di solito in una presa d’ostaggi le richieste sono materiali o strategiche. Finora lui ha chiesto una bandiera dell’ISIS e di parlare con il premier australiano”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lo "sceicco" che combatte con la penna, ma è accusato di stupri e complicità in omicidio.

Guerra a Gaza: attesa la risposta di Hamas alla controproposta di Israele sugli ostaggi

Accoltellamento in Australia, all'eroe francese un visto di residenza permanente