ULTIM'ORA

Hagupit punta verso Manila: una ventina di morti nell'est delle Filippine

Hagupit punta verso Manila: una ventina di morti nell'est delle Filippine
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono salite a una ventina le vittime del tifone Hagupit che ha investito le Filippine. 18 persone sono morte nella sola isola di Samar, in particolare nella città di Borongan.
Un milione di persone sono state evacuate in tutto il paese anche se centinaia di migliaia di sfollati hanno già cominciato a ritornare a casa nella fascia centrale del paese. In molti rimangono ancora nei rifugi, come nella provincia di Quezon. Alcuni residenti:

-“Siamo al sicuro qui. Se fossimo rimasti vicino alla costa avremmo rischiato la morte perché il livello dell’acqua sale rapidamente”.
-“Abitiamo vicino al mare e sono sicura che il nostro tetto non reggerà. Abbiamo paura, è per questo che siamo venuti qui”.

Se in tanti rientrano, a Manila, migliaia di persone cercano rifugio. Hagupit dovrebbe abbattersi sulla capitale nelle prossime ore. Il tifone, declassato a tempesta tropicale, ha distrutto l’80% delle abitazioni dell’isola di Samar e provocato gravi danni alle coltivazioni. Ha avuto comunque un bilancio meno devastante di Hayan, che l’anno scorso a novembre fece oltre 7.300 morti e 4 milioni di sfollati.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.