This content is not available in your region

Hagupit perde forza ma mette ancora paura. Le Filippine attendono il tifone

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Hagupit perde forza ma mette ancora paura. Le Filippine attendono il tifone

Perde forza, ma mette ancora paura. Atteso nella giornata di sabato sulle Filippine, Hagupit è stato declassato dalla categoria di “supertifone” in cui era stato inserito.

Le rassicurazioni dell’agenzia meteorologica nazionale non frenano però la corsa agli approvigionamenti.
L’arrivo di raffiche fino a 230 chilometri orari spaventa i commercianti che chiudono i battenti a Samar, la prima provincia su cui Hagupit dovrebbe abbattersi, portando con sé piogge torrenziali e onde fino a 4 metri.

Ancora piegata dalle 7.000 vittime provocate lo scorso anno dal tifone Hayan, l’isola di Leyte prova questa volta a giocare d’anticipo e – grazie al sostegno di Save The Children – riempie i propri depositi di aiuti alimentari.

In diverse aree, scuole, chiese e altri edifici pubblici si improvvisano intanto centri d’accoglienza. Circa mezzo milione le persone che hanno volontariamente lasciato i villaggi costieri più minacciati. E praticamente tutte, secondo i conti del governo, avrebbero già trovato una sistemazione d’emergenza.