EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Alla scoperta di Tallinn: città hi-tech immersa nella natura

Alla scoperta di Tallinn: città hi-tech immersa nella natura
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Anca Ulea
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Con un numero di startup pro capite quattro volte superiore alla media europea, l'Estonia è una delle società più avanzate al mondo dal punto di vista digitale. Ma è anche immersa in spazi verdi in cui è possibile staccare la spina.

PUBBLICITÀ

Tallinn, capitale dell'Estonia, è una piccola città portuale sul Mar Baltico e il centro delle attività di un Paese che da qualche anno sta facendo passi da gigante sulla scena mondiale. È anche una città dove il vecchio incontra il nuovo. Qui c'è una delle città medievali meglio conservate del nord Europa, proprio accanto a uno dei centri urbani più avanzati del continente.

"Camminando per Tallinn, si possono percepire i diversi strati che la storia ci ha lasciato - dice Jaan-Laur Tähepõld, che lavora come guida turistica in città -. Nel giro di cento metri si passa dalle strade medievali di ciottoli ad ambienti moderni e high-tech. Così, camminando per le strade, non ci si può sorprendere di vedere una casa medievale accanto a una barocca. È come un piccolo viaggio nel tempo".

Oggi l'Estonia è una dei Paesi più avanzati al mondo dal punto di vista digitale. È anche la capitale europea delle startup, con un numero di startup pro capite quattro volte superiore alla media europea. A Tallinn ci sono persino dei piccoli robot che girano per il centro consegnando qualsiasi cosa: dalla spesa agli acquisti online, fino ai pasti.

La città ama davvero la tecnologia. Ma è facile staccare la spina? Per fortuna Tallinn è immersa nel verde. L'Estonia è ricoperta di foreste e zone umide. Un breve viaggio nella natura rivela uno dei paesaggi più antichi del Paese: le sue torbiere.

Romet Vaino è un fotografo naturalista estone che trascorre la maggior parte del suo tempo libero all'aperto. Organizza anche escursioni in molte delle torbiere intorno a Tallinn. "Le torbiere sono speciali perché è la prima cosa che viene in mente quando si pensa a qualcosa di primordiale, di antico - dice Romet -. Le torbiere più antiche in Estonia hanno circa 10.000-12.000 anni".

Per scoprire il paesaggio è necessario indossare delle ciaspole, che impediscono agli escursionisti di sprofondare nel muschio di torba. Romet ha rivelato che è diventato sempre più comune per gli estoni che vivono in città fuggire in queste torbiere in cerca di aria fresca.

"È diventato molto popolare negli ultimi anni - dice il fotografo -. Dieci o quindici anni fa, era piuttosto sorprendente vedere persone che venivano a nuotare nella torbiera al mattino, ma ora è quasi una regola. In piena estate, quando la gente è in vacanza, è molto comune arrivare qui alle quattro del mattino e vedere, forse, dalle cinque alle dieci persone che nuotano qui".

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Portogallo, dalla conferenza di Estoril le soluzioni per le sfide globali