EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Orso scappa dalla stiva di un aereo, caos all'aeroporto di Dubai

L'aereo era diretto a Baghdad, in Iraq.
L'aereo era diretto a Baghdad, in Iraq. Diritti d'autore Canva
Diritti d'autore Canva
Di Ruth Wright Agenzie:  APTN
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

I passeggeri hanno dovuto sopportare ore di ritardo dopo che un orso è scappato da una cassa nella stiva di un aereo iracheno a Dubai.

PUBBLICITÀ

I passeggeri dell'aeroporto internazionale di Dubai hanno subito forti ritardi venerdì dopo la fuga di un orso dalla sua gabbia, che si trovava nella stiva di un aereo iracheno in procinto di decollare.

L'aereo dell'Iraqi Airways era diretto a Baghdad ma, secondo quanto riferito, ha subito un ritardo di un'ora a causa dell'incidente. Ai passeggeri è stato chiesto di scendere mentre l'orso veniva sedato e rimosso dall'aereo.

Il primo ministro iracheno ha chiesto di aprire un'indagine sulle ragioni della fuga dell'animale.

Il video che circola sui social media mostra l'orso in fuga

L'Iraqi Airways ha dichiarato di non essere responsabile della fuga dell'orso. L'equipaggio dell'aereo ha collaborato con le autorità degli Emirati Arabi Uniti, che hanno inviato degli specialisti per sedare l'animale e rimuoverlo dall'aereo.

Un video che circola sui social media mostra il capitano dell'aereo che si scusa con i passeggeri per il ritardo del decollo a causa della fuga dell'orso dalla sua cassa nella stiva.

L'Iraqi Airways ha dichiarato sabato che le procedure per il trasporto dell'orso sono state eseguite in conformità con la legge e con le procedure e gli standard approvati dalla International Air Transport Association (IATA).

Versioni discordanti

La compagnia aerea ha dichiarato che l'orso era in volo da Baghdad a Dubai. Ma una persona che ha parlato nel video che sta facendo il giro dei social media ha affermato il contrario, dicendo che l'aereo era in ritardo di un'ora per il viaggio verso Baghdad e che ai passeggeri è stato chiesto di scendere fino a quando il problema non fosse stato risolto.

L'aeroporto internazionale di Dubai, il più trafficato al mondo per quanto riguarda i viaggi internazionali, ha rifiutato di commentare.

Un funzionario dell'Iraqi Airways ha invece confermato domenica che l'orso è stato effettivamente trasportato nella capitale irachena. Il funzionario, che è sotto anonimato perché non è autorizzato a parlare pubblicamente della questione, ha rifiutato di fare il nome del proprietario dell'animale.

Perché c'era un orso nella stiva di un aereo?

Tenere animali predatori come animali domestici in Iraq - soprattutto a Baghdad - è diventata un'abitudine popolare tra i più abbienti.

Le autorità faticano a far rispettare le disposizioni di legge per la protezione degli animali selvatici. La polizia di Baghdad ha già chiesto ai cittadini di aiutare le autorità a evitare che questi animali vengano lasciati liberi per le strade della città o finiscano come cibo esotico nei ristoranti, segnalando questi casi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco i 10 aeroporti più stressanti del mondo: cinque sono europei, uno è italiano

Tutta Italia sotto shock per la morte dell'orsa marsicana Amarena, uccisa a colpi di fucile

Crimine ingiustificabile: indignazione in Italia per l'uomo che uccide un'orsa lasciando due cuccioli senza madre