EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Virgin Orbit dichiara la bancarotta. Licenziato l'85% dei dipendenti

Fallisce la Virgin Orbit di Richard Branson
Fallisce la Virgin Orbit di Richard Branson Diritti d'autore Matt Hartman/Matthew C Hartman
Diritti d'autore Matt Hartman/Matthew C Hartman
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Interrotte le attività "a tempo indeterminato" mentre la società cerca un nuovo acquirente per risanare le perdite subite

PUBBLICITÀ

La Virgin Orbit ha ufficialmente dichiarato fallimento. La compagnia aerospaziale controllata al 75% dal magnate inglese Richard Branson ha chiesto la protezione per bancarotta secondo quanto previsto dal codice fallimentare statunitense dopo aver preso atto della mancanza di nuovi investitori.

La compagnia era nata nel 2017 per fornire servizi legati al lancio in orbita di piccoli satelliti. Era stata concepita come la sorella minore della Virgin Galactic, che si occupa invece dei voli spaziali suborbitali a scopo commerciale. 

Insieme alla cessazione dell'attività "a tempo indeterminato" l'azienda lascerà a casa quasi 700 dipendenti (l'85% del totale), mantenendone solo un altro centinaio. Le operazioni della compagnia erano state sospese già il 15 marzo, mentre la società cercava un'ancora di salvezza nella possibile buona riuscita di un investimento da 200 milioni di debito attesi dall'operatore texano del venture capital Matthew Brown. Le trattative sono naufragate e il titolo ha continuato a perdere quota.

Un altro fallimento era avvenuto sulla rampa di lancio il 10 gennaio 2023. Quel giorno il Regno Unito poteva diventare il primo Paese europeo nella storia a ospitare il lancio di un razzo che avrebbe portato in orbita nove satelliti. La missione è fallita per un malfunzionamento del vettore. 

Da parte sua Branson fornirà attraverso la Virgin Investments, 31,6 milioni di dollari (29 milioni di euro) che serviranno per sostenere le spese dell’azienda. Continuerà nel frattempo la ricerca di un nuovo acquirente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, nuovo regolamento europeo sulla rete di trasporti: stazioni di ricarica ogni 60 km

Nel nuovo centro di collaudo olandese di Hyperloop

Il primo prototipo di macchina volante al mondo presentata al World Mobile congress