EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

In che modo Corallia aiuta le aziende greche a spiccare il volo?

In collaborazione con The European Commission
In che modo Corallia aiuta le aziende greche a spiccare il volo?
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Galina Polonskaya
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Negli ultimi 18 anni l'organizzazione ha sostenuto più di mille aziende e 300 startup. E prevede di espandersi ancora di più.

Corallia è la principale organizzazione greca per la gestione e lo sviluppo di ecosistemi di innovazione. Negli ultimi 18 anni ha creato un universo di innovazione che comprende cluster hi-tech, centri di ricerca, istituzioni finanziarie, business angels, programmi di imprenditorialità e altro ancora. Corallia ha sostenuto più di mille aziende, 300 startup e ora prevede di espandersi ancora di più.

"Corallia è stata fondata nel 2005 come parte del centro di ricerca Athena - dice Nancy Liva, manager di Corallia - È stata la prima organizzazione a sostenere metodicamente la crescita di aziende innovative e l'imprenditorialità. Aiutiamo ad accelerare queste aziende nello sviluppo del personale e in quello di prodotti e servizi ad alto valore aggiunto. Ad InnoHUB lavorano sotto lo stesso tetto molte aziende, grandi e piccole. Le sosteniamo e le aiutiamo a collaborare tra loro. Aiutiamo queste aziende ad attrarre investitori e capitali".

"L'innovation design è il nostro principio fondamentale - aggiunge Liva -. L'obiettivo è che le aziende basate sull'innovazione creino prodotti e servizi ad alto valore aggiunto. Questo è molto importante per l'economia greca, per aiutare il Paese a diventare più innovativo e competitivo a livello internazionale. Il nostro progetto per il futuro è quello di creare uno strumento finanziario che ci aiuti a trasferire le competenze tecniche dagli istituti accademici e di ricerca al mercato".

Condividi questo articolo