EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Un anno di guerra e di narrazioni opposte

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è recato a Kiev il 20 febbraio
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è recato a Kiev il 20 febbraio Diritti d'autore AP/Ukrainian Presidential Press Office
Diritti d'autore AP/Ukrainian Presidential Press Office
Di Stefan Grobe
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nell'anniversario dall'inizio del conflitto, Stefan Grobe confronta il messaggio di Biden a Kiev con la retorica del discorso alla Nazione di Putin. E l'analista Dara Massicot spegia gli errori di Mosca sul campo di battaglia

PUBBLICITÀ

Una anno è trascorso dall'invasione dell'Ucraina e nei giorni precedenti alla triste ricorrenza, il presidente staunitense Joe Biden si è recato a Kiev, mentre quello russo Vladimir Putin ha pronunciato allo stadio Luzhniki un discorso alla Nazione.

Nel suo approfondimento settimanale, Stefan Grobe analizza la retorica contrapposta dei due leader, che si addossano a vicenda la responsabilità del conflitto.

L'analista Dara Massicot analizza gli errori di Mosca sul campo di battaglia, ora che la tattica sembra semplicemente quella di ammassare uomini e mezzi al fronte.

Mentre la guerra infuria, crescono le vendite dell'azienda di abbigliamento ucraina M-tac, che veste il presidente Volodymyr Zelensky.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin accusa l'Occidente della guerra, Biden: "Russia non vincerà"

State of the Union: Il Fronte popolare in Europa, la Nato e l'Ucraina, i viaggi di Orbán

Sudan: la tragedia della guerra e la crisi umanitaria nell'ultima puntata di State of the Union