EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Prevenire è meglio che curare: l'Europa si prepara agli incendi del 2023

Gli Stati dell'Unione europea hanno speso complessivamente 30,9 miliardi di euro per i servizi antincendio nel 2019, lo 0,5% del loro budget
Gli Stati dell'Unione europea hanno speso complessivamente 30,9 miliardi di euro per i servizi antincendio nel 2019, lo 0,5% del loro budget Diritti d'autore AP Photo/Joao Henriques
Diritti d'autore AP Photo/Joao Henriques
Di Alice Tidey
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La scorsa stagione di roghi è stata la peggiore dal 2006. Il commissario alla Gestione delle crisi Janez Lenarčič vuole raddoppiare la flotta europea di velivoli antincendio

PUBBLICITÀ

Gli incendi in Europa sono sempre più diffusi: il 2022 ha visto la peggiore stagione, in termini di ettari bruciati dal 2006. Allo stesso tempo, I 27 Stati membri dell'Unione europea hanno speso complessivamente 30,9 miliardi di euro per i servizi antincendio, secondo l'ultima stima di Eurostat: circa lo 0,5% della loro spesa pubblica.

Il Commissario europeo per la Gestione delle crisi Janez Lenarčič sta già preparando una strategia per la prossima estate e vuolevuole raddoppiare la flotta di velivoli antincendio, ma anche rilanciare le pratiche di prevenzione.

In questo video, le misure che l'Unione Europea intende adottare per contrastare la diffusione dei roghi nel continente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, un incendio riduce in cenere 130 ettari di territorio

Il fronte del fuoco in Europa: ancora incendi e siccità

Estate di fuoco: attesa un'altra ondata canicolare, si temono incendi devastanti