EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

State of the Union: Von der Leyen in tour diplomatico.Il primo incontro con Macron

State of the Union: Von der Leyen in tour diplomatico.Il primo incontro con Macron
Diritti d'autore 
Di Stefan Grobemaria irene giuntella
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Questa settimana Ursula Von der Leyen ha iniziato il suo tour diplomatico in Ue in cerca di alleati e per costruire la sua squadra. La presidente della Commissione è a lavoro per garantire la parità di genere nei posti chiave dell'Ue. Il Regno Unito ha un nuovo primo ministro, Boris Johnson.

PUBBLICITÀ

Un tour nelle capitali europee. La nuova presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen non perde tempo e per formare la sua squadra ha dato il via a una serie di incontri con i leader europei. Il primo a incontrarla è stato Emmanuel Macron a Parigi con cui Von der Leyen sembra essere in grande sintonia sui principali dossier che la nuova Commissione Europea dovrà affrontare nei prossimi anni.

La Polonia, seconda tappa di Von der Leyen

La Presidente ha poi continuato il suo viaggio con una visita a Varsavia. È stato proprio il sostegno da parte del partito di governo polacco Diritto e Giustizia (Pis) ad assicurarle l'elezione a presidente dell'esecutivo europeo.

In Polonia resta aperta la questione del rispetto dello stato di diritto, nelle scorse settimane la Commissione Europea ha inviato un ultimatum al Paese: due mesi per garantire lo stato di diritto altrimenti si passerà poi a un deferimento alla Corte di Giustizia Ue.

Ursula Von der Leyen durante l'incontro con il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha mostrato disponibilità al dialogo.

Boris Johnson nuovo premier del Regno Unito

Infine Boris Johnon è stato eletto premier del Regno Unito.

Johnson è un fautore della Brexit e ha promesso nuovi negoziati con l'Unione Europea e che il Regno Unito lascerà l'Unione il prossimo 31 ottobre, qualunque cosa accada.

Bruxelles ha ribadito la sua forte determinazione a non rivedere assolutamente il negoziato sulla Brexit.

Il Presidente degli Stati Uniti DonaldTrump, grande sostenitore di Johnson, si è subito congratulato con il nuovo premier britannico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Barnier chiama a raccolta i capi di Stato UE contro Johnson. Il punto da Bruxelles

Incontro Von der Leyen- Macron: sintonia sui dossier europei

Tusk: "L'Europa sceglie le donne"