Eurovision 2024: Israele a rischio squalifica?

Israele rischia la squalifica dopo che due canzoni cantate da Eden Golan, cantante del 2024, sono state rifiutate?
Israele rischia la squalifica dopo che due canzoni cantate da Eden Golan, cantante del 2024, sono state rifiutate? Diritti d'autore Eurovision - YouTube
Diritti d'autore Eurovision - YouTube
Di David Mouriquand
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Continua il braccio di ferro tra l'Eurovision e Israele. Due canzoni, "October Rain" e "Dance Forever", sarebbero state rifiutate per la loro natura "politica". Israele ha tempo fino all'11 marzo per presentare una canzone conforme alle regole dell'Eurovision.

PUBBLICITÀ

Israele potrà partecipare al 68° Eurovision Song Contest? Per ora non c'è niente di certo. Il Paese rischia di non potere partecipare al festival della canzone europea a causa della presunta squalifica delle prime due canzoni selezionate.

La scorsa settimana, l'Unione Europea di Radiodiffusione (UER), l'ente che organizza il famoso concorso, ha lasciato intendere che avrebbe potuto respingere la candidata di Israele, la ventenne cantante russo-israeliana Eden Golan, a causa della natura "politica" della sua canzone.

La canzone in questione, "October Rain", fa riferimento alle vittime dell'attacco di Hamas del 7 ottobre al sud di Israele, con testi come: " Non c'è più aria da respirare / Non c'è posto per me" e "Erano tutti bravi bambini, ognuno di loro ".

La canzone fa anche riferimento ai "fiori", spesso usati come codice militare per le vittime di guerra. "Ballando nella tempesta / Non abbiamo nulla da nascondere", canta Eden Golan, "Portami a casa / E lascia il mondo dietro di te / E ti prometto che questo non accadrà mai più / Sono ancora bagnato da questa pioggia di ottobre / Pioggia di ottobre".

Il ministro della Cultura israeliano Miki Zohar si è offeso all'idea che il testo fosse considerato come politico. La canzone è "commovente" ed "esprime i sentimenti del popolo e del Paese in questo periodo, ma non si tratta di politica", ha scritto sui social network.

**Secondo le informazioni fornite dal sito web israeliano YNET, l'UER avrebbe respinto anche la seconda canzone presentata, "Dance Forever".**Citando fonti anonime del Ministero degli Esteri, il sito ha riferito che "anche l'opzione alternativa è stata esclusa".

"Dance Forever" si è classificata seconda dietro a "October Rain" nella votazione della giuria nazionale e sarebbe dunque l'alternativa in caso di squalifica della canzone di Eden Golan. Il testo è in inglese, tranne alcune frasi in ebraico.

YNET ha pubblicato il testo della canzone, ma non ha spiegato le ragioni della presunta squalifica. Una possibile ragione potrebbe essere che "Dance Forever" si riferisce all'attacco di Hamas al Nova Music festival del 7 ottobre, in cui sono state uccise 364 persone.

Ecco il testo di "Dance Forever":

La mia mente si nasconde / Non so cosa sia giusto / Portami sulla strada giusta / Non c'è più tempo e non posso sbagliare / Inspira /So che sono forte /Spezzo tutte le catene / Sono sul limite ora / Guardami volare via / Oh balla come un angelo / Oh ti ricorderai / Che ballerò per sempre / Ballerò ancora / Oh balla come un angelo / Annegando nell'alba / Il mio cuore è così freddo, ma la mia anima è in fiamme / Qualcuno sta chiamando dal paradiso / La speranza non si ferma, apre le sue ali / È come un milione di stelle che improvvisamente si accendono nel cielo / Il mio cuore è in fiamme, sono un combattente / Non fermate la musica / Alzate il volume / Ho aperto le mie ali / Volo nel cielo ascoltando i violini / Gli angeli non piangono / Cantano soltanto / Sento ancora la terra / Sotto i miei piedi

L'emittente pubblica israeliana (KAN) aveva già fatto sapere di non avere "alcuna intenzione di sostituire" la canzone "October Rain". "Se non sarà approvata dall'UER, Israele non potrà partecipare al concorso", aveva addirittura minacciato.

Se la canzone "October Rain" non sarà approvata, Israele non potrà partecipare al concorso.
KAN (emittente pubblica israeliana)

Durante una conferenza tenutasi lo scorso fine settimana a Gerusalemme, il presidente israeliano Isaac Herzog ha chiesto un dialogo "intelligente" tra l'UER e il KAN per consentire al suo Paese di partecipare all'Eurovision.

"Penso che sia importante per Israele partecipare all'Eurovision, e si tratta anche di un simbolo perché ci sono persone che ci odiano e vorrebbero cacciarci da ogni palco", ha detto Herzog.

In precedenza l'UER aveva respinto le richieste di escludere Israele dalla competizione a causa della guerra in corso a Gaza. Gli organizzatori sono stati criticati per la loro scelta di escludere la Russia, che ha invaso l'Ucraina nel febbraio del 2022, e di conservare invece Israele, accusato di stare compiendo un genocidio a Gaza.

Penso che sia importante per Israele partecipare all'Eurovision, e si tratta anche di un simbolo perché ci sono persone che ci odiano e vorrebbero cacciarci da ogni palco.
Isaac Herzog
Presidente israeliano

Le opinioni rimangono divise. In diversi Paesi, tra cui Finlandia, Islanda e Svezia, è stato chiesto il boicottaggio del concorso. Oltre 400 persone dell'industria dello spettacolo, tra cui  Helen Mirren, Gene Simmons e Boy George, hanno firmato una lettera a sostegno dell'inclusione di Israele nell'Eurovision di quest'anno.

**Israele ha tempo fino all'11 marzo per presentare una canzone conforme alle regole dell'Eurovision.**La finale dell'Eurovision 2024 si terrà a Malmö, in Svezia, dopo la vittoria della cantante Loreen lo scorso anno.

Risorse addizionali per questo articolo • YNET, Times of Israel

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Record Store Day 2024: quali sono le uscite da tenere d'occhio?

"The Tortured Poets Department" di Taylor Swift: la recensione di Euronews Cultura

I vincitori del World Press Photo 2024: primo premio a uno scatto della guerra a Gaza