Bilbao, al Guggenheim il percorso artistico della pop art nella mostra "Segni e oggetti"

Esterni del Guggenheim Bilbao
Esterni del Guggenheim Bilbao Diritti d'autore Canva
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'esposizione dedicata alla Pop art si focalizza sul nuovo centro d'ispirazione del movimento artistico, emerso alla fine degli anni Cinquanta in Inghilterra e, successivamente, nei Sessanta negli Stati Uniti

PUBBLICITÀ

Da Warhol a Rauschenberg, 40 opere ripercorrono la storia della Pop Art al Guggenheim Bilbao, sino al 15 settembre 2024. 

La mostra Segni e oggetti. Pop Art dalla Collezione Guggenheim presenta opere provenienti dal Museo Solomon R. Guggenheim di New York. 

L'esposizione si focalizza sul nuovo centro d'ispirazione del movimento artistico, emerso alla fine degli anni Cinquanta in Inghilterra e, successivamente, negli anni Sessanta negli Stati Uniti.

Negli Usa il curatore Lawrence Alloway, che ne aveva coniato il nome nel 1958, organizzò la mostra che consacrò la produzione Pop art a livello istituzionale: Six Painters and the Object, del 1963 al Guggenheim di New York. 

Quali opere della Pop art sono esposte a Bilbao

Sono trascorsi sessant'anni e il Guggenheim di Bilbao segue il fil rouge di quella esposizione con Segni ed oggetti,  mostra che riprende il titolo scelto in prima battuta dal curatore del '63, Signs and Objects.

Le opere in mostra a Bilbao sono firmate da alcuni dei nomi più prestigiosi del movimento nel secondo dopoguerra, Roy Lichtenstein, James Rosenquist, Andy Warhol. Si tratta di artisti che hanno esplorato il linguaggio della cultura popolare: "La Pop art si caratterizza per l'uso dei mass media e dell'immaginario visivo della cultura popolare, dei disegni e dei cartelloni pubblicitari, delle pubblicità sui giornali", ha detto Lauren Hinkson, curatrice del Museo Solomon R. Guggenheim.

Il suo periodo di massimo splendore è durato fino agli anni Ottanta circa. Durante questo periodo, le opere create in seno al movimento esprimevano una critica sociale alla realtà del momento, dominata dal consumismo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rendez Vous, il meglio della cultura tra pianisti, pop art e storia britannica

Arte, tour virtuale alla scoperta di Kandinsky al Guggenheim di Bilbao

Quando l'impressione è diventata arte: ecco la mostra al museo d'Orsay di Parigi