EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ungheria, la condanna della guerra al Sziget Festival

Il Sziget Festival in Ungheria
Il Sziget Festival in Ungheria Diritti d'autore Zoltan Balogh/MTI - Media Service Support and Asset Management Fund
Diritti d'autore Zoltan Balogh/MTI - Media Service Support and Asset Management Fund
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sul palco principale del festival ungherese Sziget si esibiscono 10 artisti ucraini, tra cui Dima Malakhov

PUBBLICITÀ

L'evento musicale più importante dell'Ungheria, il Sziget Festival, prende posizione contro l'aggressione russa all'Ucraina.
Sul palco principale 10 artisti ucraini, tra cui Dima Malakhov che si è esibito davanti a migliaia di persone.
A promuovere l'iniziativa è una Ong istituita da lavoratori dell'industria musicale in difficoltà a causa del conflitto.
Ma la guerra ha almeno acceso i riflettori su di loro.

Secondo Sofiya Pylypenko, cantante di Promsonya, "la gente si è interessata di più alla musica ucraina rispetto a prima. Ed è per questo - dice -  che ho iniziato ad esibirmi di più, e ho followers su diverse piattaforme".

"Aiutare i rifugiati" è il messaggio dell'Unhcr

L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati è presente anche quest'anno a Sziget per richiamare l'attenzione sui problemi di chi è scappato dalla guerra: "Non si tratta più di distribuire cibo o coperte al confine o in diversi punti di arrivo - commenta Ernő Simon, portavoce dell'Unhcr - Dopo un anno e mezzo, ora si tratta di aiutare i rifugiati ad integrarsi nella società. Come tutti possono vedere, senza dubbio questa guerra non finirà rapidamente."

A differenza del 2022, quest'anno non ci sono artisti russi al festival, ma gli spettatori russi sono ancora i benvenuti, come dimostra il fatto che la bandiera del Paese è ancora esposta all'ingresso.

Sziget, il melting pot ungherese

Il Sziget Festival, nato nel 1993, è un festival musicale che si tiene a Budapest sulla Óbudai-sziget, un'isola che si trova in mezzo al Danubio.

La rassegna conta più di 60 palchi e ospita musica dal vivo, dj set, spettacoli teatrali e di danza, esibizioni circensi, artisti di strada e manifestazioni sportive.

È un evento multimediale, aperto ad ogni espressione artistica e musicale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, al via tra le polemiche il Campionato mondiale di atletica leggera

Alla poetessa romena Ana Blandiana il Premio Principessa delle Asturie 2023 per la letteratura

Risolto un mistero di quattromila anni fa: come sono state costruite le piramidi di Giza