EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Fifdh 2020: ‘Maternal’ di Maura Delpero tra i premiati alla rassegna sui diritti umani di Ginevra

Fifdh 2020: ‘Maternal’ di Maura Delpero tra i premiati alla rassegna sui diritti umani di Ginevra
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Frédéric Ponsard
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il film della regista italiana ha ricevuto il riconoscimento nella sezione fiction. Tra i documentari premiato 'Colectiv' del rumeno Alexander Nanau

PUBBLICITÀ

Il coronavirus non ha fermato il Festival del film e Forum sui diritti umani di Ginevra. Gli organizzatori sono riusciti a garantire la continuità della rassegna su internet.

Il pubblico non ha potuto assistere alle proiezioni e ai dibattiti, ma ha potuto seguirli in streaming sul sito web e sui canali social del festival. Anche i premi sono stati annunciati online.

'Colectiv' di Alexander Nanau si è aggiudicato il premio per il miglior documentario. Già presentato a Venezia, il film racconta l'inchiesta di un gruppo di giornalisti sportivi sull'incendio in un club di Bucarest che nel 2015 causò oltre 60 vittime.

Un'inchiesta che ha fatto luce sulla corruzione dilagante a tutti i livelli nel Paese. Meno di una settimana dopo l'incidente le proteste di massa costrinsero alle dimissioni il primo ministro Victor Ponta e il sindaco di Bucarest Cristian Popescu.

Tra documentari premiato anche 'Radio Silence' di Juliana Fanjul, incentrato sulla giornalista e conduttrice radiofonica Carmen Aristegui. Tra le figure più popolari del giornalismo latino, Aristegui è celebre per le sue inchieste su narcos e corruzione. Dopo essere stata licenziata dalla radio per cui lavorava nel 2015, ha ha avviato un proprio canale online seguito da quasi 20 milioni di ascoltatori.

"Carmen è una combattente che ci ispira con il suo coraggio - ha detto la regista - un coraggio che, ai miei occhi, risuona fortemente in tutta la squadra della Festival di Ginevra che ha deciso, nonostante questa complicatissima situazione legat al coronavirus, di non arrendersi e di mettere in piedi un programma 2.0 per continuare a comunicare i messaggi di lotta e difesa dei diritti dei nostri film".

Il Grand Prix per il miglior film è andato a 'Maternal' dell'italiana Maura Delpero. La pellicola è ambientata in Argentina, paese dove l'aborto è ancora illegale, in un convento dove la maternità di giovani ragazze madri convive con il voto di castità delle suore che si prendono cura di loro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

European Film Awards: dominio di "Anatomia di una caduta"

Wim Wenders premiato al Festival Lumière di Lione

L'attore Michael Gambon, Silente in Harry Potter, è morto