EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Joker trionfa al Camerimage, il festival che premia i direttori della fotografia del cinema mondiale

Joker trionfa al Camerimage, il festival che premia i direttori della fotografia del cinema mondiale
Diritti d'autore 
Di Giulia Avataneo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ennesimo premio per Joker, che veleggia verso il miliardo di euro di incassi. Questa volta è salito sul palco il direttore della fotografia, Lawrence Sher. A lui si devono le atmosfere di Gotham nella pellicola di Todd Phillips

PUBBLICITÀ

Al festival del cinema Camerimage, che in Polonia assegna i premi ai direttori della fotografia del cinema mondiale, trionfa Joker di Todd Phillips. Primo premio per Lawrence Sher, artefice dell'atmosfera cupa e distopica di Gotham City in una pellicola che veleggia verso il miliardo di euro di incassi.

"Non mi aspettavo il premio. Il nostro lavoro tende a essere un po' solitario. Non si passa molto tempo con i colleghi e questa settimana è stata preziosa", ha detto Sher, che in tandem con Phillips ha firmato diversi film di successo.

Il secondo premio va all'uruguaiano Cesar Charlone per I due papi, del brasiliano Fernando Meirelles, una produzione molto attesa di Netflix con Anthony Hopkins nel ruolo di Benedetto XVI e Jonathan Pryce in quello di Papa Francesco. Il duo ha già lavorato insieme in "City of god", ambientato nelle favelas di Rio de Janeiro.

Tutt'altra ambientazione per il film The painted bird, presentato a Venezia, che racconta in bianco e nero le atrocità subite da un bambino ebreo negli anni della Seconda guerra mondiale. Terzo premio per il direttore della fotografia Vladimír Smutný.

Fra i protagonisti del festival polacco anche Quentin Tarantino, premiato con il suo collaboratore di lunga data Robert Richardson. Un altro duo delle meraviglie che ha conquistato tre Oscar proprio per la fotografia.

Duo delle meraviglie: Quentin Tarantino e Robert Richardson

Premio alla carriera per Peter Greenaway, regista e sceneggiatore gallese autore fra gli altri di "Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante"e di "8 donne e mezzo".

Ed è salito sul palco anche Denny De Vito, che ha ricevuto un riconoscimento speciale.

In questa edizione il festival Camerimage è tornato alle origini, nella città di Torun dove tutto ha avuto inizio 27 anni fa.

Leggi: tutti i premi di Camerimage 2019.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Visa pour l'images ha negli occhi l'Ucraina

Cinema: la rivoluzione del de-aging

Cinema: quando la mafia sbanca il botteghino e corre per gli Oscar