This content is not available in your region

"The Odissey", la rilettura in chiave gay del capolavoro di Omero

euronews_icons_loading
"The Odissey", la rilettura in chiave gay del capolavoro di Omero
Di Euronews

Una rivisitazione dell'odissea di Omero in chiave pop. In mostra, alla Jealous Gallery di Londra, i lavori visionari dell'artista newyorkese Scooter Laforge: dipinti, murales, stampe che mescolano immagini della mitologia greca con elementi della scena gay degli anni 80 a New York. Per Seth Troxler, produttore musicale, dj di fama mondiale nonchè curatore della mostra: "Nel lavoro di Scooter ci identifichiamo entrambi, è come prendere le cose dalla sfera collettiva della memoria e della nostalgia per reinterpretarle amodo nostro, un modo forse un po 'bizzarro', come sapete. "

Per l'artista "l'Odissea è un poema di Omero che era cieco, scritto nell'ottavo secolo aC, quindi chi lo sa se è davvero questa al storia che andava raccontando.... Sono sicuro che sia stata interpretata un miliardo di volte e questa è la mia versione".

Il prossimo soggetto classico di Laforge, come ha annunciato l'artista, saranno i Racconti di Canterbury.

L'allestimento dell'Odissea resterà a Londra fino al 10 aprile.