EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grecia: scoperta tomba intatta della civiltà micenea

Grecia: scoperta tomba intatta della civiltà micenea
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La tomba scoperta vicino Orcomeno, nella Beozia, è fra le più vaste fra quelle portate alla luce in Grecia negli ultimi 150 anni.

PUBBLICITÀ

Scoperta una delle più vaste tombe micenee a Prosilio, vicino Orcomeno nella Grecia centrale. Fornirà chiarimenti sulle pratiche funerarie della civiltà micenea.

Risale alla metà del quattordicesimo secolo avanti Cristo e vi si accede attraverso un corridoio di 20 metri scavato nella roccia. Con i suoi 42 metri quadrati è nona fra le più vaste camere funerarie scoperte negli ultimi 150 anni in Grecia.

“Questa tomba è importante. È unica perché non è stata saccheggiata né scompigliata”, spiega Alexandra Charami, direttrice dell’eforato delle antichità della Beozia. “Contiene tutti i doni sepolcrali del defunto, collocati accanto alle sue spoglie. Tutto ciò ci aiuta a capire che era un uomo, ricco, dei ceti alti della società locale e del palazzo”.

Ritrovati recipienti in argilla, frecce, gioielli, pettini, un anello con sigillo. Il defunto aveva fra i 40 e i 50 anni e aveva costruito la tomba per l’intera famiglia. Il collasso del tetto, che probabilmente era alto tre metri e mezzo, non permise un ulteriore utilizzo,
ma protesse la tomba ecco perché è stata trovata intatta. Di solito infatti sono state ritrovate camere funerarie riutilizzate nel corso di generazioni e quindi spesso oggetto di saccheggi.

“Quest’uomo ricco proveniva dalla vicina Orcomeno”, dice il corrispondente di euronews Yorgos Mitropoulos . “Orcomeno e Tebe erano due fra i più importanti centri della civiltà micenea. Splendidi reperti di questa grande civiltà e doni sepolcrali di altre tombe nella regione della Beozia sono esposti al museo archeologico di Tebe”.

La scoperta è il risultato della cooperazione fra il ministero della Cultura greco e la British School ad Atene dell’Università di Cambridge. Un progetto che durerà cinque anni.¨

Monumental Mycenaean rock-cut chamber tomb discovered in Central Greece! via ArchaeoNewsNet</a> <a href="https://t.co/oDZm83P1yJ">https://t.co/oDZm83P1yJ</a> <a href="https://t.co/TNYUL5bE9J">pic.twitter.com/TNYUL5bE9J</a></p>— Embassy of Greece (GreeceInUSA) 13 septembre 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Rotta di Enea rinasce grazie ad una associazione che ripercorre il viaggio dell'eroe

"Tutto del Classic Violin Olympus è unico!": l’intervista a Pavel Vernikov

In mostra alla Saatchi Gallery il volto mutevole della fotografia di moda