Draghi: "non è nostro compito mediare"

Draghi: "non è nostro compito mediare"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Presidente della Bce commenta la discussione sulla manovra fiscale italiana in Europa

PUBBLICITÀ

Il presidente della Bce Mario Draghi ha ripetuto che la Banca Centrale non ha niente a che vedere con la manovra fiscale presentata dall'Italia per il 2019 e con la discussione in corso tra l'Europa e Roma.

"Assolutamente non è nostro compito" mediare nel negoziato . Sono fiducioso che un accordo possa essere trovato, ma è una percezione personale ha chiarito Draghi.

Durante la conferenza stampa all'ex governatore è stato chiesto se questa sicurezza venisse dal fatto che fosse in possesso di informazioni di cui la stampa non era stata messa al corrente ma soprattutto gli è stato chiesto quale potrebbe essere il suo ruolo vista la sua conoscenza del paese.

"Assolutamente non è nostro compito mediare nel negoziato fra l'Italia e l'Unione europea", ha detto Draghi, ma "alla fine portare le parti a una qualche forma di accordo è questione di buon senso, la percezione di ciò che è bene per il paese, dell'interesse per le famiglie e imprese".

Il presidente delle Bce ha anche detto che é fondamentale per i Paesi altamente indebitati rispettino "le regole del Patto di Stabilità e Crescita" europeo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'inflazione in Europa scende al 2,4 per cento

Complessità e scarsa applicazione indeboliscono le sanzioni europee alla Russia

Russia: due dirigenti di Baltika Breweries rischiano 10 anni di carcere