EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Crollo del ponte a Genova, un testimone: "Sembrava un film"

Crollo del ponte a Genova, un testimone: "Sembrava un film"
Diritti d'autore 
Di Eloisa Covelli
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Parla Davide Di Giorgio, un 29enne che con il suo cellulare ha ripreso le immagini del crollo dal suo ufficio

PUBBLICITÀ

Euronews ha intervistato un testimone oculare del crollo del ponte di Genova, Davide Di Giorgio, un tecnico informatico di 29 anni. Era nel suo ufficio, con il suo smartphone stava riprendendo la pioggia battente, quando ha assistito al crollo e ha subito postato le immagini via Fb. Quel video, con le sue urla di sottofondo, stanno facendo il giro del mondo.

"Stavo facendo un video da mandare ai miei per fargli vedere la poggia battente. Il tempo di far partire la registrazione del video, guardando attraverso lo schermo del telefono, mi sono accorto di quanto stava avvenendo - dice a Euronews - Non ho capito subito cosa stava succedendo, c'è stato questo rumore, non so se era il rumore del ponte stesso o un tuono. Non ho realizzato subito cosa stava succedendo finché non ho visto la parte del ponte che veniva giù, ma mi sembrava un film, non mi sembrava una cosa reale, non poteva succedere. Sono ancora scosso, siamo ancora tutti scossi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Genova, il crollo del Ponte Morandi

Davos, Guterres: minacce esistenziali dal cambiamento climatico e dallo sviluppo sregolato IA

Davos, Zelensky contro la cautela degli alleati: "Si è perso tempo ritardando molte sanzioni"