EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Stati Uniti: Pil sotto le attese

Stati Uniti: Pil sotto le attese
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

È leggermente sotto le attese il pil americano che nel secondo trimestre è cresciuto del 2,6%, invece del 2,7% previsto dagli economisti. Il prodtto interno lordo è cresciuto in modo particolare grazie alle spese per consumi, sono saliti anche gli investimenti fissi non residenziali. Le esportazioni nette hanno contribuito per 0,18 punti percentuali.
La crescita resta debole negli Stati Uniti nonostante l’espansione economica sia cominciata a luglio 2009 e stia entrando nel suo nono anno consecutivo. È la ripresa peggiore dal 1949, a dispetto del calo del tasso di disoccupazione, sceso a maggio al 4,3%, il minimo in 16 anni.
Trump ha promesso una crescita di almeno il 3% che stride con le stime della Federal Reserve.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base