EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Petrolio: Arabia Saudita spinge il costo del barile verso i 60 $

Petrolio: Arabia Saudita spinge il costo del barile verso i 60 $
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Arabia Saudita spinge il prezzo del petrolio verso i 60 dollari al barile.

PUBBLICITÀ

L’Arabia Saudita spinge il prezzo del petrolio verso i 60 dollari al barile.

Il laeder dei Paesi Opec ha sancito il più grande taglio alla produzione negli ultimi otto anni, più di 717 mila barili al giorno, andando oltre gli impegni presi dall’organizzazione dei Paesi produttori.

Nel 2017, inoltre, la domanda mondiale di petrolio sarà più vigorosa del previsto e dovrebbe crescere di 1,4 milioni di barili al giorno, secondo le stime dell’Agenzia internazionale dell’energia.

Riad che con questa strategia ha perso il primato della produzione mondiale in favore della Russia, punta anche a contrastare l’estrazione di shale Oil negli Stati Uniti.

La speculazione sul petrolio dà una mano all’Opec (per ora) https://t.co/jxFABlZJ4dpic.twitter.com/oeD6he2ejj

— IlSole24ORE (@sole24ore) February 28, 2017

Petrolio: colosso saudita Aramco investirà 7 mld $ per una raffineria in Malesia https://t.co/b5tC2oP1Qzpic.twitter.com/JPw9KQMB8h

— euronews Italiano (@euronewsit) February 27, 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?