EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Sicurezza dei prodotti e marchio "CE". Come ottenerlo?

Sicurezza dei prodotti e marchio "CE". Come ottenerlo?
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Gabor da Budapest, chiede: “Ho una piccola azienda di giocattoli in Ungheria. Ho sentito dire che i nostri giochi devono avere il marchio CE. Quale

PUBBLICITÀ

Gabor da Budapest, chiede: “Ho una piccola azienda di giocattoli in Ungheria. Ho sentito dire che i nostri giochi devono avere il marchio CE. Quale procedura devo seguire per ottenerlo?”

Risponde Nina Koudelkova, Ufficio Comunicazione “Europe Direct”

“Molti prodotti fabbricati dentro e fuori dallo Spazio economico europeo richiedono la marcatura “CE” prima di poter essere venduti all’interno di tutti i Paese dell’Unione Europea, in Islanda, Liechtenstein e Norvegia”.

“La marcatura CE dimostra che il prodotto è stato valutato e soddisfa tutte le procedure standard di sicurezza europee in materia di salute e tutela dell’ambiente”.

“In qualità di imprenditore è necessario identificare i requisiti europei richiesti per il prodotto. I requisiti a livello dell’UE sono stabilite da direttive e/o regolamenti diversi a seconda dei prodotti o settori, come i giocattoli”.

“Secondo step: verificare se il prodotto soddisfa i requisiti specifici e questo dipende dal produttore. Si devono avere tutti i documenti richiesti e bisogna fare una lista dei possibili rischi sull’uso del prodotto in questione”.

“Se esistono norme europee armonizzate per il prodotto e voi deciderete di seguirle per la fabbricazione, sarete sicuri che il vostro prodotto sarà conforme ai requisiti previsti dalla pertinente legislazione comunitaria”.

“Il rispetto degli standards è personale ed è possibile scegliere i propri metodi tecnici per dimostrarne la conformità. In alcuni casi, gli “organismi notificati” sono coinvolti nella valutazione della conformità del prodotto. Nel caso dei giocattoli, se non si utilizzano le norme armonizzate, il produttore deve ricorrere ad un organismo notificato. È necessario avere la documentazione tecnica richiesta dalla legislazione comunitaria, compresa la valutazione del rischio”.

“L’ultimo passo per il produttore, è quello di apporre la marcatura CE sul prodotto. La marcatura CE deve essere visibile, leggibile e indelebile”.

Maggiori info:
europa.eu/europedirect/index_it.htm

Se anche tu vuoi inviare una domanda a UTalk, clicca qui sotto

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?