EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Israele: gli studenti ortodossi dovranno arruolarsi, corte suprema rimuove le esenzioni

Gli studenti ebrei ortodossi dovranno arruolarsi
Gli studenti ebrei ortodossi dovranno arruolarsi Diritti d'autore AP Photo/Ariel Schalit
Diritti d'autore AP Photo/Ariel Schalit
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una sentenza della Corte Suprema di Israele ha rimosso ogni esenzione per gli studenti ortodossi, che ora dovranno arruolarsi. La decisione mette a dura prova Netanyahu e la coalizione tra il Likud e gli ultra-religiosi

PUBBLICITÀ

La Corte Suprema di Israele ha deciso all'unanimità martedì che non esiste più alcun quadro giuridico che consenta al governo di "concedere esenzioni totali dal servizio militare agli studenti ortodossi delle scuole religiose". Secondo i giudici il governo non può continuare a dare istruzioni all'esercito e al ministero della Difesa di non provvedere a tali disposizioni.

I giudici hanno fatto riferimento al fatto che, in un periodo in cui molti soldati sacrificano la loro vita per proteggere Israele, "la discriminazione riguardante la cosa più preziosa di tutte - la vita stessa - è della peggior specie".

I soldati "non si aspettano di ottenere alcun beneficio" dal loro servizio, ma solo che "altri facciano lo stesso", hanno aggiunto.

Con un ulteriore schiaffo all'attuale governo di Benjamin Netanyahu la Corte Suprema ha anche stabilito che l'esecutivo non può "fornire sostegno finanziario agli studenti delle scuole religiose che studiano" al posto di essere arruolati in base a una legge che così stabilisce.

"Uno storico trionfo dello Stato di diritto e del principio della parità degli oneri del servizio militare", secondo il Movimento per la qualità del governo, tra i principali ricorrenti alla Corte Suprema sul tema del servizio militare, che ha chiesto al governo e al ministro della difesa Yoav Gallant di procedere subito alla leva per i giovani ortodossi. "La discriminazione nel servizio militare non poteva continuare ed è arrivato il momento dell'eguaglianza".

Secondo gli analisti la sentenza costituisce un serio problema per il governo di Netanyahu sorretto da un alleanza tra il Likud e i partiti di estrema destra religiosi.

I giovani ortodossi idonei alla leva sono 67mila

La Corte tuttavia non è entrata nel dettaglio su come, in base alla sentenza, applicare la legge così come è attualmente o sul numero degli studenti ortodossi che potrebbero essere arruolati. A ora le stime parlando di circa 67mila giovani ortodossi idonei alla leva.

La sentenza avrà probabilmente drammatiche implicazioni politiche e sociali, dal momento che i partiti politici haredi si oppongono ferocemente all'arruolamento dei loro elettori e chiedono una legislazione per ripristinare le esenzioni generali e per le quali alcuni parlamentari del Likud del premier Netanyahu hanno già affermato di non poter votare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele pensa a "possibile" de-escalation a Gaza, uccisa la sorella del leader di Hamas Haniyeh

Gaza: Netanyahu annuncia fine delle operazioni a Rafah, Israele invierà truppe al confine col Libano

Hezbollah a Cipro: attaccheremo chiunque aiuti Israele contro il Libano, Ue: minaccia a tutti noi