Germania, ancora seimila persone in piazza contro l'estrema destra

La protesta contro l'estrema destra a Wolfsburg in Germania
La protesta contro l'estrema destra a Wolfsburg in Germania Diritti d'autore cleared
Diritti d'autore cleared
Di Stefania De Michele
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La protesta è l'ultima di una serie di manifestazioni innescate dalle rivelazioni del media Correctiv sui piani di deportazione di massa di migranti da parte dell'estrema destra

PUBBLICITÀ

Una nuova manifestazione per dire che la Germania non è così e i tedeschi non vogliono rigurgiti razzisti. Nell'ultima di una serie di proteste partecipate, 6.000 persone sono scese in piazza nella manifestazione organizzata a Wolfsburg, nel nord-ovest del Paese.

La protesta contro la destra radicale non si spegne in Germania

I raduni sono stati innescati dal rapporto del consorzio di giornalismo investigativo Correctiv su una riunione della destra radicale a Potsdam lo scorso novembre.

Durante l'incontro, al quale hanno partecipato anche politici dell'AfD (Alternativa per la Germania) e singoli membri della Cdu (Unione cristiano-democratica) e dell'ultraconservatrice Werteunion, sarebbero stati discussi piani per la deportazione di massa di migranti, richiedenti asilo e stranieri con la cittadinanza tedesca.

"Il razzismo non è un'alternativa"

L'AfD ha confermato la presenza di alcuni suoi esponenti ma ha preso le distanze dall'evento di Potsdam. Fondato nel 2013 contro l’euro dopo la crisi del debito sovrano, l'AfD è il primo partito (sebbene i sondaggi lo diano in calo) nei tre Länder Sassonia, Turingia, Brandeburgo dove si terranno le elezioni a settembre.

"Il razzismo non è un'alternativa" è uno degli slogan gridati dai manifestanti che hanno sfilato in corteo nella città della Bassa Sassonia.

Nei giorni scorsi anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz si è espresso a favore del movimento di piazza che "manifesta contro l'oblio, l'odio e i discorsi di odio. Un segnale a sostegno della nostra democrazia e della Costituzione" ha dichiarato Scholz.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, un 17enne entra con un coltello in un liceo: quattro feriti, due gravi

Germania, l'Afd perde le elezioni locali in Turingia: primo test dopo lo scandalo sugli immigrati

Germania: il partito è razzista, non prende finanziamenti pubblici