EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Stati Uniti, il ricovero segreto di Lloyd Austin era per un cancro alla prostata

Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, l'ex generale Lloyd Austin III
Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, l'ex generale Lloyd Austin III Diritti d'autore Maya Alleruzzo/Copyright 2023 The AP All rights reserved
Diritti d'autore Maya Alleruzzo/Copyright 2023 The AP All rights reserved
Di Gabriele Barbati
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il segretario alla Difesa, Lloyd Austin, si è sottoposto a una rimozione chirurgica di un tumore a dicembre, senza informare la sua vice nè Biden o la Casa Bianca. Il nuovo ricovero a gennaio, sempre in segreto, è stato dovuto a un'infezione. Polemiche negli Stati Uniti

PUBBLICITÀ

Il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha comunicato martedì che l'intervento chirurgico del segretario Lloyd Austin, a cui è stato sottoposto in anestesia totale il 22 dicembre e di cui era stata data parziale notizia venerdì scorso, è stato reso necessario da un cancro alla prostata.

Austin è stato ricoverato nuovamente il 1° gennaioin terapia intensiva, all'ospedale militare Walter Reed alle porte di Washington, dopo avere sviluppato un'infezione alle vie urinarie a causa di un'emorragia di sangue legata all'intervento, ha reso noto l'ospedale in un comunicato.

Il doppio ricovero di Austin è diventato una questione nazionale, in quanto la Casa Bianca e il presidente Joe Biden non sono stati informati fino al 9 gennaio delle condizioni di salute del capo del Pentagono, che ha 70 anni.

Si tratta di una violazione del protocollo in vigore per i funzionari governativi e di un potenziale rischio per la sicurezza nazionale, in un momento in cui gli Stati Uniti sono indirettamente coinvolti in due conflitti, in Ucraina e in Medioriente. 

Anche la vice segretaria alla Difesa, Kathleen Hicks, e alti vertici militari sono stati all'oscuro dell'accaduto, per quanto Austin abbia delegato loro alcune funzioni in sua assenza, secondo media statunitensi.

Il Pentagono ha dettoche Lloyd Austin, che ha fatto una pubblica ammenda in un comunicato sabato, è tornato a lavorare e si riprenderà pienamente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente, arriva Blinken: gli Usa cercano di evitare una guerra da Gaza al Mar Rosso

Mar Rosso: gli Stati Uniti affondano tre imbarcazioni degli Houthi, abbattuti due missili

Iraq, un morto e una ventina di feriti in raid Usa contro le milizie filo-Iran