EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Raffica di missili da crociera russi sulle città ucraine, colpite aree residenziali

Devastazione dopo gli attacchi missilistici Russi in Ucraina
Devastazione dopo gli attacchi missilistici Russi in Ucraina Diritti d'autore AP/Ukrainian Emergency Service
Diritti d'autore AP/Ukrainian Emergency Service
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A differenza dello scorso inverno, quando la Russia aveva preso di mira la rete elettrica ucraina, ora Mosca punta all'industria della difesa di Kiev. Almeno 4 morti negli ultimi attacchi

PUBBLICITÀ

La Russia ha lanciato la sua ultima raffica di missili ipersonicie da crociera contro obiettivi ucraini dalle prime ore di lunedì, colpendo vicino alle linee del fronte a est e nelle zone centrali e occidentali del Paese. Almeno quattro civili sono stati uccisi e 30 sono rimasti feriti. 

Gli analisti avevano in precedenza avvertito che i missili da crociera sarebbero stati schierati per aprire nuove brecce, in considerazione del fatto che i 1.500 chilometri della linea del fronte sono in gran parte statici. 

A differenza dello scorso inverno, quando le forze del Cremlino avevano preso di mira la rete elettrica ucraina, ora la Russia punta all'industria della difesa di Kiev. Ma i bombardamenti hanno ripetutamente colpito aree civili.

Gli attacchi di lunedì hanno devastato una serie di aree urbane, tra cui abitazioni e un centro commerciale, in tutta l'Ucraina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: 16 anni di carcere per spionaggio al giornalista statunitense del Wsj Evan Gershkovich

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico

La Russia rimuove boe di confine con l'Estonia sul fiume Narva: Tallin propone indagine congiunta