Guerra in Ucraina: missili russi su sei regioni, bomba di Mosca su città occupata

Una abitazione civile distrutta dopo un missile russo a in Novomoskovsk, vicino Kryvyi Rih
Una abitazione civile distrutta dopo un missile russo a in Novomoskovsk, vicino Kryvyi Rih Diritti d'autore AP/AP
Di Maria Michela D'Alessandro
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Russia ha lanciato decine di missili sull'Ucraina: tra i danni un incendio nella città natale di Zelensky. Mosca sgancia accidentalmente una bomba su una città occupata

PUBBLICITÀ

Decine di missili da crociera sono stati lanciati questa mattina dalla Russia su sei regioni ucraine, mentre diverse esplosioni sono state registrate in numerose città. 

A causa dei bombardamenti, è scoppiato un incendio in un centro commerciale a Kryvi Rih, città d'origine del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Olena Zelenska, moglie del presidente ucraino Zelensky, sugli attacchi russi di oggi

Il ministero della Difesa russo ha affermato che le forze militari russe hanno utilizzato, tra gli altri, missili di precisione a lungo raggio, compresi gli ipersonici Kinzhal,prendendo di mira le infrastrutture critiche, civili, industriali e militari ucraine nelle regioni di Kharkiv, Dnipropetrovsk, Zaporizhzhia e Khmelnyskyj.

L'Aeronautica militare di Kiev ha dichiarato che la difesa aerea ha distrutto otto droni e 18 missili russi lanciati contro il Paese. 

I civili morti sono almeno quattro e i feriti oltre trenta: tra questi, una donna di 62 anni deceduta a causa del raid contro un edificio residenziale nella comunità di Lozuvata, nel distretto di Kryvyi Rih. Il vice capo dell'ufficio di presidenza ucraina Oleksiy Kuleba ha fatto sapere che a Novomoskovsk un minibus è stato ribaltato in un attacco che ha lasciato 24 persone ferite, tra cui cinque bambini.

Mosca sgancia "per sbaglio" una bomba

Un aereo da guerra russo ha accidentalmente sganciato una bomba sulla città di Rubizhne, nella regione ucraina di Lugansk, occupata dalla Russia. Lo ha dichiarato Leonid Pasechnik, capo del governo filorusso della regione: Pasechnik ha assicurato che la bomba, una Fab-250, non ha causato feriti. Le autorità di Kiev sostengono invece ci siano delle vittime. L’incidente è avvenuto a sei giorni da quando la Russia ha sganciato accidentalmente delle munizioni sul villaggio di Petropavlovka, nella regione russa di Belgorod, presa di mira da ripetuti attacchi ucraini. 

Migliaia di soldati e cittadini ucraini morti ancora senza identità

Più di 2mila tra soldati e cittadini rimasti uccisi nella guerra in Ucraina non sono stati ancora identificati. Lo ha affermato Artem Shevchyshen, vice capo del principale dipartimento investigativo della Polizia nazionale ucraina, citato daUkrinform. 

"Ad oggi, più di 2.100 corpi non sono stati identificati. È impossibile prevedere quanti ce ne saranno domani, tra una settimana, tra un mese - ha detto Shevchyshen -. Per questo già oggi è necessario eseguire una massiccia profilazione del dna, in modo da poter reagire rapidamente e identificare ogni persona morta, sia i nostri soldati delle Forze di Sicurezza e Difesa che i civili".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Ucraina mille città senza elettricità, Kiev contrattacca con i droni: uccisa una donna in Russia

Guerra in Ucraina: attacchi su Odessa e Kharkiv, Kiev sigla il trattato di sicurezza con Paesi Bassi

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024