I Ragni di Lecco conquistano vetta inviolata in Patagonia

Luca Schiera e Paolo Marazzi sulla cima del Cerro Nora Oeste
Luca Schiera e Paolo Marazzi sulla cima del Cerro Nora Oeste
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 13 DIC - I Ragni di Lecco Luca Schiera e Paolo Marazzi hanno raggiunto la vetta del Cerro Nora Oeste, montagna mai scalata nel ghiacciaio "Hielo Norte", nella Patagonia cilena. I due alpinisti hanno aperto una via lungo lo spigolo ovest, con uno sviluppo di circa 900 metri, di cui 300 nel canale nevoso iniziale e altri 600 in arrampicata. La spedizione - di cui facevano parte anche Giovanni Ongaro e Andrea Carretta - è stata promossa e sostenuta dal Club alpino italiano". "Sono finalmente riuscito a sentire Luca Schiera e Paolo Marazzi: mi hanno raccontato di aver avuto tutta una serie di coincidenze fortunate, che hanno reso possibile l'impresa, riuscendo al contempo a rispettare i tempi prestabiliti per il ritorno. Il buon esito è la testimonianza che si possa ancora fare alpinismo di esplorazione", afferma il presidente generale del Cai, Antonio Montani. Marazzi e Schiera sono tra i più forti alpinisti italiani in attività: da oltre dieci anni scalano in coppia in mezzo mondo, dall'Himalaya alla Groenlandia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia