EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Usa, Jim Jordan bocciato al terzo voto per Speaker della Camera

Jim Jordan
Jim Jordan Diritti d'autore J. Scott Applewhite/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore J. Scott Applewhite/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Jim Jordan non ce la fa neanche alla terza votazione alla Camera per l'elezione a Speaker. Il repubblicano alleato di Donald Trump non ottiene i 217 voti necessari per essere eletto alla guida della Camera bassa del Congresso. Jordan ha incassato 194 voti e ne ha perso 25 dei repubblicani

PUBBLICITÀ

Jim Jordan hafallito pesantemente anche il terzo scrutinio venerdì per il martelletto del presidente della Camera. Il candidato repubblicano è stato respinto da un numero ancora maggiore di conservatori.

E così Jordan non ottiene i 217 voti necessari per essere eletto alla guida incassando solo 194 consensi e perdendone addirittura tre rispetto all'ultima votazione.

Per la terza volta questa settimana ha fallito il tentativo di succedere al suo compagno di partito Kevin McCarthy, rovesciato proprio dalla linea dura all'inizio del mese.

Jim Jordan fallisce il terzo tentativo di succedere a Kevin McCarthy
Jim Jordan fallisce il terzo tentativo di succedere a Kevin McCarthyJ. Scott Applewhite/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

I repubblicani avevano avvertito lo spietato alleato di Donald Trump che nessuna minaccia o promessa avrebbe potuto ottenere il loro sostegno.

Il partito non ha un piano realistico o realizzabile per unire la fratturata maggioranza repubblicana.

La crisi di leadership dei repubblicani, che sono la maggioranza in questa Camera, mantiene paralizzata la richiesta di un fondo di 106 miliardi di dollari presentata dal presidente Joe Biden destinato, in gran parte, al supporto di Ucraina e Israele.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, sparatoria nel Maine, almeno 18 morti e vari feriti, è caccia all'aggressore

Stati Uniti, Zelensky bussa alla porta del Campidoglio per le armi

La Camera destituisce Lo Speaker, prima volta negli Usa