Elezioni in Polonia, opposizione avanti secondo le proiezioni. Tusk: "Una nuova era"

Elezioni in Polonia
Elezioni in Polonia Diritti d'autore WOJTEK RADWANSKI/AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Martedì i risultati definitivi delle elezioni parlamentari in Polonia. Secondo le proiezioni i partiti pro Unione europea uniti hanno i numeri per governare

PUBBLICITÀ

La Polonia potrebbe svoltare verso la sinistra liberale. Secondo gli exit poll delle elezioni legislative di domenica, infatti, i tre partiti d'opposizione uniti avrebbero abbastanza voti per governare, mentre il partito attualmente al governo, Diritto e Giustizia, non riuscirebbe a raggiungere la maggioranza nonostante sia il partito più votato. 

Con l'avanzare degli scrutini, rispetto ai primi exit poll, si è ridotto il margine di vantaggio dell'opposizione rispetto al partito di governo, ma rimangono i numeri per formare un esecutivo di colore opposto. 

I risultati definitivi

In ogni caso, i cittadini polacchi dovranno attendere fino a lunedì sera o martedì mattina per lo spoglio di tutti i loro voti. Al momento sono state scrutinate poco più della metà delle schede. L'affluenza alle urne è stata storica: raggiungendo il 72,9 per cento, ha superato tutte le tornate elettorali dei 34 anni di democrazia del Paese, anche il 63% delle elezioni del 1989, che rovesciarono il regime comunista. 

Il partito Diritto e giustizia (PiS) è il primo partito con il 38,32%, al secondo posto** Coalizione Civica** (in polacco: Platforma Obywatelska, PO), con 27,8%. Al terzo posto - col 14,37% - l'alleanza di centro-destra Terza Via, potenziale alleata di Tusk. Quarta, con l'8,23%, l'alleanza social-democratica Nuova Sinistra, anch'essa possibile sostenitrice dell'ex-presidente Ue. Confederazione, partito politico di estrema destra e unica speranza di Diritto e giustizia di formare una coalizione di governo, si posizionerebbe al di sotto delle aspettative, con il 7,34%. 

Alla chiusura delle urne, gli exit poll avevano rilevato i seguenti risultati:

Il mandato esplorativo

Il partito di governo Diritto e Giustizia ha ottenuto la maggioranza relativa e dovrebbe quindi ricevere mandato per formare un governo, ma i partiti di opposizione hanno già chiesto al Presidente Andrzej Duda di saltare questa formalità: "Chiediamo a Duda di darci l'opportunità di formare un governo di opposizione, ma temo che non sarà facile", afferma Ryszerd Petru, leader di Modern. "Se il presidente si schiererà con Diritto e Giustizia renderà tutto molto complicato".

I leader di Terza via sostengono che il partito medierà la transizione politica. "Questo è un giorno di grande cambiamento che sta avvenendo in Polonia", ha affermato Wladyslaw Kosiniak-Kamysz. "Il nostro partito sarà l'ancora della democrazia", ha aggiunto Szymon Holownia.

La Coalizione Civica di Donald Tusk, la Terza Via e la Nuova Sinistra hanno corso separatamente ma con l'obiettivo comune di sconfiggere Diritto e Giustizia: "Sì, formeremo un governo di coalizione. È una grande notizia perché significa che possiamo iniziare a riparare tutto ciò che è stato distrutto negli ultimi otto anni: istruzione, assistenza sanitaria, questioni abitative e diritti umani", ha detto Agata Diduszko-Zyglewska di Nuova sinistra.

Una nuova era per la Polonia

Donald Tusk ha dichiarato che è l'inizio di una nuova era per il Paese e che intende ricucire lo strappo nelle relazioni con l'Unione europea che ha caratterizzato gli ultimi otto anni. "Creeremo, nel prossimo futuro, un nuovo governo, buono e democratico, insieme ai nostri partner. La Polonia ha vinto!", ha dichiarato Tusk.

Con un risultato peggiore del previsto gli elettori conservatori non hanno festeggiato, mentre gli attivisti liberali sono scesi per strada a Varsavia: "Otto anni di distruzione del nostro Paese, di distruzione dello Stato di diritto e di allontanamento dall'Unione Europea stanno per finire. Credo che stiano iniziando tempi migliori. Abbiamo aspettative molto concrete per l'opposizione", ha affermato Bogumil Kolmasiak, attivista di Azione democratica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni polacche: i conservatori perdono la maggioranza

La Polonia al voto, l'opposizione di Tusk sfida i conservatori al potere di Diritto e Giustizia

Disordini per i media pubblici in Polonia, a Varsavia protesta l'opposizione di destra contro Tusk