EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Libano. Non regge il cessate il fuoco: ancora scontri nel più grande campo palestinese del Paese

Non regge il nuovo cessate il fuoco a Ein el-Hilweh, il più grande campo profughi palestinese in Libano
Non regge il nuovo cessate il fuoco a Ein el-Hilweh, il più grande campo profughi palestinese in Libano Diritti d'autore MAHMOUD ZAYYAT/AFP or licensors
Diritti d'autore MAHMOUD ZAYYAT/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Non regge neanche il nuovo cessate il fuoco. Ancora scontri a Ein-el-Hilweh, il più grande campo profughi palestinese in Libano. Le tensioni dall'uccisione, a luglio, di un alto ufficiale di al-Fatah. Gli esperti: "Niente pace finché i responsabili non saranno arrestati"

PUBBLICITÀ

Avanti con gli scontri, malgrado il nuovo cessate il fuoco a Ein el-Hilweh, il più grande campo profughi palestinese in Libano. Un accordo tra fazioni palestinesi e alti vertici militari libanesi era stato raggiunto nella serata di lunedì, ma diverse fonti hanno constatato un'immediata ripresa delle ostilità, che nelle ultime settimane hanno provocato una decina di morti e diversi feriti. Tensioni e scontri erano iniziate a luglio, quando al-Fatah e altre fazioni alleate avevano avviato delle operazioni militari per catturare un gruppo accusato di aver ucciso Abu Ashraf al Armoushi, uno dei suoi più alti ufficiali. Uno dei sospetti è stato ferito e poi dichiarato clinicamente morto lunedì, ma molti ritengono che gli scontri non cesseranno finché tutti i presunti responsabili non verranno fermati e consegnati alle autorità.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, morti in attacco a Khan Younis dopo evacuazione: raid di Israele in Libano contro Hezbollah

Gaza, raid a Khan Younis e nel nord della Striscia: Hezbollah pronto a stop se tregua Israele-Hamas

Kenya: parlamento in fiamme e violenti scontri tra polizia e manifestanti a Nairobi