EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Francia, minuto di silenzio negli ospedali in memoria dell'infermiera uccisa

French Prime Minister Elisabeth Borne (C), French Health Minister Francois Braun (L) and hospital staff observe a moment of silence at the Hopital Europeen Georges-Pompidou.
French Prime Minister Elisabeth Borne (C), French Health Minister Francois Braun (L) and hospital staff observe a moment of silence at the Hopital Europeen Georges-Pompidou. Diritti d'autore AFP/Bertrand Guay
Diritti d'autore AFP/Bertrand Guay
Di Redazione italiana
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Procura francese ha chiesto l’incriminazione dell’uomo, che ha ucciso l’infermiera e ferito una segretaria a Reims

PUBBLICITÀ

Francia ancora incredula dopo l'accoltellamento mortale di un'infermiera in un ospedale di Reims da parte di un uomo con problemi psichiatrici.

Gli operatori sanitari di tutti gli ospedali transalpini hanno osservato un minuto di silenzio in memoria della vittima.

Lunedì, un uomo armato di coltello è entrato nell'ospedale di Reims e ha accoltellato l'infermiera Carène Mezino, 37 anni, morta per le ferite riportate poche ore dopo.

L'assassino, 59anni, ha anche ferito gravemente una segretaria della struttura.

Secondo quanto riferito, l'autore dell'aggressione soffre di schizofrenia: il pubblico ministero ha chiesto che sia processato per omicidio e tentato omicidio.

"Oggi l’intera comunità degli operatori sanitari è in lutto e tutto il nostro Paese ha il cuore spezzato", ha detto la premier, Elisabeth Borne, che ha partecipato al minuto di silenzio a Parigi presso l’ospedale Georges-Pompidou.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia sotto shock per la morte di un'infermiera accoltellata da un paziente psichiatrico

Francia: molotov contro sinagoga a Rouen, ucciso attentatore: "Atto antisemita" dice Darmanin

Francia, giornata di sciopero nelle carceri dopo l'attacco letale al furgone penitenziario