EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Monti, ratifica del Mes è l'ultimo passo da compiere, si faccia

E' stato a lungo demonizzato ma ora è ora di ratificarlo
E' stato a lungo demonizzato ma ora è ora di ratificarlo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 APR - "C'è ancora una tessera del mosaico che si sta compiendo ed è il Mes: è stato oggetto dei giocolieri più spregiudicati, che ne hanno falsificato le origini storiche, ne hanno cantato le virtù malefiche, è sembrato quasi uno strumento finanziario vicino al mondo delle streghe da bruciare. Credo che sia l'ultimo passo che ci resta da compiere". Così il senatore Mario Monti intervenendo nella discussione generale sul Def in corso al Senato, e parlando del fondo salva Stati che l'Italia non ha ancora ratificato. Monti ha poi ricordato che "nel governo Conte, i 5 Stelle avevano fatto un passo in avanti verso la de-demonizzazione del Mes e la Lega li accolse con cartelli pittoreschi e molto critici", aggiungendo che "forse adesso si può fare questo passo in questo momento, purtroppo un po' deserto perché senza il ministro in Aula, ma in cui c'è questo senso di responsabilità". E ha concluso: "E' un passo che solleciterei, rallegrandomi con tutte le forze politiche che stanno dando prova di maturità e buon senso". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: il sondaggio di Euronews, possibile nascita di un gruppo populista di sinistra

Elezioni europee: in Grecia per la prima volta il voto per corrispondenza

Le notizie del giorno | 28 maggio - Serale