EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Droga nelle banane, sequestrati 85 kg di cocaina a Porto Vado

Arrestato un 21enne. E' il terzo sequestro simile da inizio anno
Arrestato un 21enne. E' il terzo sequestro simile da inizio anno
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SAVONA, 26 APR - Un 21enne senza fissa dimora, di nazionalità albanese, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Savona mentre tentava di recuperare un carico di droga nascosto in un container di banane nell'area doganale del porto di Vado Ligure (Savona). Il container è arrivato a bordo della motonave "Maersk Penang", proveniente dall'Ecuador con un carico di banane. Individuato dai funzionari del Reparto Antifrode della dogana di Savona, è stato sottoposto ad una accurata ispezione insieme ai finanzieri che ha portato al rinvenimento ed al sequestro di 85 kg di cocaina, suddivisa in 75 panetti. Le successive indagini dei militari appartenenti al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Savona e al Gruppo Savona hanno consentito di arrestare il 21enne, introdottosi furtivamente nell'area portuale di Vado Ligure e sorpreso ad armeggiare nel container con l'intento di recuperare lo stupefacente nascosto all'interno. Arrestato, si trova ora nel carcere di Genova Marassi Il porto di Vado si conferma crocevia del traffico internazionale di droga: dall'inizio del 2023 sono oltre 250 i kg di cocaina posti sotto sequestro grazie all'attività congiunta dei funzionari doganali e dei militari della Guardia di Finanza. Già a fine marzo erano stati sequestrati 83 kg di cocaina a bordo di una motonave giunta dal Marocco, nascosti anche in quel caso in un carico di banane proveniente dall'Ecuador. Sequestro simile a febbraio, con 60 kg di coca in un container di banane dell'Ecuador. A gennaio invece un blitz dei finanzieri aveva permesso di individuare addirittura una tonnellata di cocaina all'interno di una nave cargo, battente bandiera Hong Kong e proveniente dal Brasile, che era ormeggiata in quel caso al porto di Savona. Ma il fenomeno va avanti da tempo: un anno fa, grazie ad un'operazione della squadra mobile di Savona, erano stati trovati nell'area portuale di Vado 240 chili di droga, in questo caso nascosta tra un carico di pellame. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nuova Caledonia: sesta vittima durante le proteste

Maltempo in Europa: allerte per inondazioni in Germania e Francia

Guerra in Ucraina: diecimila sfollati nella regione di Kharkiv