Tesla, apre nuova megafactory a Shanghai

Tesla
Tesla Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nell’enorme impianto esistente a Shanghai per la produzione di veicoli elettrici, la nuova fabbrica produrrà inizialmente 10.000 unità Megapack all’anno

PUBBLICITÀ

Tesla strizza l’occhio alla Cina. La casa automobilista statunitense di Elon Musk ha fatto sapere che inizierà i lavori della nuova fabbrica di batteria Megapack entro la fine dell'anno a Shanghai.

Il complesso sarà ultimato prima della seconda metà del 2024. Nell’enorme impianto esistente a Shanghai per la produzione di veicoli elettrici, la nuova fabbrica produrrà inizialmente 10.000 unità Megapack all’anno, pari a circa 40 gigawattora di accumulo di energia, che saranno vendute a livello globale, ha specificato l’agenzia Xinhua. Il Tesla Megapack è un prodotto di accumulo di energia stazionario con batteria ricaricabile agli ioni di litio su larga scala, destinato all’uso in centrali elettriche di accumulo di batteria, prodotto da Tesla Energy.

L’impianto sarà la seconda fabbrica di Tesla nella città cinese dopo l’enorme Gigafactory di Shanghai che ha aperto i battenti nel 2019. Lu Yu, un funzionario locale, ha dichiarato che la nuova fabbrica di batterie dovrebbe creare un “cluster industriale” del valore di oltre 14 miliardi di dollari, secondo quanto riportato da Xinhua. L’annuncio arriva dopo che il capo di Tesla Elon Musk ha presentato agli investitori un piano molto ambizioso per accelerare la crescita della casa automobilistica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, la cinese Byd supera Tesla ed è leader mondiale

Addio Twitter, ecco X: quali rischi si corrono con il rebranding

Incontro tra Scholz e Xi Jinping in Cina, focus sulla pace in Ucraina: i 4 punti del leader cinese