EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Venerdì Santo: Papa Francesco salta la Via Crucis, si celebra anche a Gerusalemme

Faithful reenact the Way of the Cross in Atyra, Paraguay Friday, April 7, 2023.
Faithful reenact the Way of the Cross in Atyra, Paraguay Friday, April 7, 2023. Diritti d'autore Jorge Saenz/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Jorge Saenz/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Redazione italiana
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nonostante la violenza, a Gerusalemme non si arrestano le celebrazioni per le festività

PUBBLICITÀ

I cristiani della Città Santa hanno partecipato a una veglia e ad una processione, ricreando il cammino che fece Gesù Cristo portando la croce prima di essere crocifisso.

In Vaticano la salute del Papa è ancora flebile: Francesco non sarà presente, infatti, al Colosseo a Roma per la tradizionale Via Crucis del Venerdì Santo, a causa del "freddo intenso", secondo un comunicato della Santa Sede.

Nonostante i tre giorni in cui è stato ricoverato la scorsa settimana a causa di una bronchite, il Santo Padre aveva sinora partecipato a tutti gli eventi in programma nella Settimana Santa, compresa la Messa del crisma.

Parentesi iberica

In Spagna, centinaia di migliaia di persone hanno partecipato a innumerevoli processioni in città e paesi, che commemorano con devozione la morte di Gesù Cristo.

Oltre al loro contenuto religioso, hanno un riconosciuto valore culturale.

La processione dei “Salzillos” è celebrata a Murcia il Venerdì Santo: è una delle processioni più rappresentative e famose in tutto il mondo per le inestimabili opere d'arte create dall'immortale scultore del XVIII secolo Francisco Salzillo Alcaraz di Murcia. 

Più di quattromila nazareni indossano la tunica purpurea e molti di loro camminano a piedi nudi per più di otto ore di processione per le strade di Murcia.

La Via Crucis vivente di Andosilla si svolge invece ogni anno la mattina del Venerdì Santo, nel centro storico del paese: gli ultimi momenti della vita di Cristo vengono rievocati per circa un'ora e un quarto. 

Le strade della città ricordano la Gerusalemme dell'anno 33: i vicini mettono in scena la Passione di Cristo dal processo davanti a Pilato alla sua "crocifissione" e alla discesa dalla croce.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Forte richiamo alla pace nella benedizione pasquale di Papa Francesco

La Via Crucis della terza guerra mondiale a pezzi

Venerdì Santo, le più belle foto da tutto il mondo