ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venerdì Santo, anche Mary Poppins nella lista dei film proibiti nei cinema tedeschi

Venerdì Santo, anche Mary Poppins nella lista dei film proibiti nei cinema tedeschi
Dimensioni di testo Aa Aa

Le vacanze sono alle porte e non vedete l'ora di avere un po' di tempo libero per gustarvi grandi classici del cinema come Batman, i Ghostbuster o Mary Poppins? Assicuratevi solo di non essere in Germania nel giorno di venerdì santo.

Venerdì Santo, le più belle foto da tutto il mondo

Esiste infatti una lista di film di diversi generi (azione, horror, commedia, drammatico, per famiglie) banditi dalle sale cinematografiche pubbliche durante la festitivà cristiana. L'elenco contiene oltre 700 pellicole.

Non solo: in alcuni Stati esistono delle regolamentazioni più stringenti sugli orari delle sale da ballo, delle discoteche e dei club che si applicano nei giorni di giovedì e venerdì santo.

Tornando ai cinema pubblici, dagli anni '50 sono soggetti a regolamentazioni su quali film possono proporre durante le cosiddette "vacanze del silenzio". Opere cinematografiche che violerebbero i precetti religiosi o il buon costume. La lista delle festività cambia da stato federale a stato federale, ma quasi tutti vi includono il venerdì santo. In alcune versioni della black list si trovano una buona metà dei film che vedono la luce ogni anno. Col passare degli anni, la morsa della "censura" si è fatta meno stringente e così, al giorno d'oggi, nel discusso elenco si trovano circa l'1% delle sucite annuali.

Ecco una breve selezione:

Batman (1980), Bruce Lee (1980), La vita di Brian dei Monty Python (1980), Conan il Barbaro (1982), Scream (1982), Halloween (1982), The Boogey Man (1983), The Terminator (1985), Robocop (1987), Mad Max (1988), Cheech & Chong (1989), Ghostbusters (1990), Robocop (1987 ), Mary Poppins (1995), Blade (1998), Heidi (2001), Jackass (2003), Scemo e più scemo 2 (2003), Saw IV (2008), Final Destination 5 (2011).