EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Un francobollo per Franco Frattini

Riproduce ritratto in primo piano su bandiere Italia e Ue
Riproduce ritratto in primo piano su bandiere Italia e Ue
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - E' stato emesso oggi un francobollo commemorativo di Franco Frattini, relativo al valore della ''tariffa B zona 1'' (posta ordinaria diretta in Europa e nel Bacino del Mediterraneo) pari a 1,25 euro. La vignetta riproduce un ritratto di Franco Frattini in primo piano sulle bandiere dell'Italia e dell'Unione Europea. Il bollettino illustrativo che accompagna l'emissione e' firmato dalla moglie Stella e dalla figlia Carlotta e riepiloga i passi salienti della carriera di Frattini: nel 1986 diviene il più giovane Consigliere di Stato e diviene successivamente consigliere giuridico del Ministro del Tesoro Giuliano Amato e del Vicepresidente del Consiglio, Claudio Martelli, nel sesto governo Andreotti (1990-1991). Negli anni seguenti diventa segretario generale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (1994) e Ministro per la Funzione pubblica e gli Affari regionali (1995-1996). Eletto deputato, presiede il Comitato Parlamentare per i servizi di informazione e sicurezza e per il segreto di Stato (COPACO, 1996). Rieletto nel 2001 torna alla Funzione pubblica con delega per il Coordinamento dei Servizi di Informazione e Sicurezza (2001- 2002) e sarà due volte Ministro degli Affari Esteri (2002-2004; 2008-2011); sarà Vice Presidente della Commissione Europea e Commissario per la Giustizia, Sicurezza e Libertà (2004-2008). Dal 2012 diviene Presidente della Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale e sarà membro della Commissione per le riforme costituzionali (2013-2014). Nel gennaio del 2022 viene nominato Presidente del Consiglio di Stato, dopo esserne stato Presidente Aggiunto. Presiederà l'Istituto fino alla morte prematura, il 24 dicembre del 2022. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja

Euro 2024: vincono Austria e Ucraina, pari tra Paesi Bassi e Francia