Credit Suisse, panico nelle borse europee

Image
Image Diritti d'autore FABRICE COFFRINI/AFP
Di Alberto De FilippisEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

-21% per il gigante bancario e i listini precipitano

PUBBLICITÀ

Le Borse europee affondano trascinate dal crollo a Zurigo di Credit Suisse (-30%) ed in vista dell'avvio di Wall Street dove i future sono in netto calo. Sulla banca svizzera si sono abbattute le parole del principale azionista Saudi National Bank che ha escluso la possibilità di fornire supporto finanziario in caso di ulteriori richieste di liquidità. 

La corrente di vendita ha azzoppato il comparto bancario che ha appesantito i principali listini del Vecchio continente. L'euro è in flessione a 1,0575 sul dollari. L'indice stoxx 600 cede il 2,5%. Pesanti Parigi e Milano (-3,4%), Madrid (-3,8%), Francoforte (-2,7%) e Londra (-2,5%). I listini risentono dell'andamento negativo delle banche (-6,6%) con Societe Generale (-12,2%), Bnp Paribas (-11%) e Commerzbank (-10%). In forte calo anche il comparto dell'energia (-4,8%) con il prezzo del petrolio che gira in calo. Il Wti scende a 70,14 dollari al barile (-1,6%) e Brent a 76,14 dollari (-1,7%).

Seduta pesante anche per le auto (-2,8%) e per il comparto tecnologico (-2,3%). Tengono le utility (-0,3%), con il gas che torna a scendere. Ad Amsterdam il prezzo si attesta a 43 euro al megawattora, con una flessione del 2%. Le quotazioni registrano un calo del 43% da inizio anno. A Piazza Affari in caduta libera le banche. Unicredit cede il 7%, Fineco (-6,5%), Intesa (-6,4%), Mps (-6,3%), Banco Bpm (-6%) e Bper (-5,8%). Pesante anche Saipem (-6,8%), Tenaris (-6%) ed Eni (-3,1%). 

In controtendenza Terna (+1,1%), nel giorno del piano di sviluppo e con gli analisti di Hsbc che fissano un target price di 8,0 euro per azione con raccomandazione Hold. Positive anche Erg (+0,8%), con i risultati e l'aggiornamento del piano, Campari (+0,6%) e Italgas (+0,3%).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nuove regole europee per proteggere le banche

I timori per il sistema bancario e l'incontro Putin-Xi agitano l'Europa

Davos, manifestazione contro il World economic forum: non si fa abbastanza per il clima