Carabinieri sgomberano ambulatorio della 'ndrangheta in Brianza

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Struttura è stata confiscata durante l'operazione 'Infinito'
Struttura è stata confiscata durante l'operazione 'Infinito'

(ANSA) – MONZA, 10 MAR – Un poliambulatorio è stato
sgomberato dai carabinieri e dalla Polizia locale a Seregno
(Monza), perché confiscato alla mafia a seguito della maxi
indagine ‘Infinito’, l’operazione dei carabinieri del Nucleo
Investigativo di Monza contro la ‘ndrangheta lombarda. Insieme al personale dell’Agenzia nazionale per
l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e
confiscati alla criminalità organizzata, i carabinieri hanno
eseguito l’ordinanza di sgombero coatto della struttura, sotto
il coordinamento della Prefettura di Monza e Brianza,
provvedendo al cambio della serratura e acquisendo il materiale
e gli arredi del poliambulatorio, che era stato avviato dai
parenti di un esponente della criminalità organizzata di Desio
(Monza). Il bene è già destinato al Comune di Seregno
nell’ambito del progetto ‘Agenzia per l’abitare’. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.