EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Afghanistan, la difficile condizione delle donne divorziate

Donne in Afghanistan
Donne in Afghanistan Diritti d'autore Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il divorzio non è socialmente accettato, anche se l'Islam lo consente e ha cessato di essere un tabù sotto il governo precedente in Afghanistan. In alcune città le pratiche sono aumentate notevolmente

PUBBLICITÀ

Marwa è una donna afghana. Non vuole farsi riconoscere, ha mille ragioni per nascondere il suo viso. L’ex marito l'ha picchiata per anni, le ha rotto i denti, le ha spaccato le mani, e sebbene sia riuscita a ottenere il divorzio, dopo un infermo di abusi è tornato da lei e dagli otto figli quando i talebani sono tornati al potere.

“Un giorno eravamo a casa quando all'improvviso è arrivato un veicolo con a bordo mio marito insieme ai talebani. Hanno detto lui aveva riferito che il divorzio era stato ottenuto con la forza. Lui non era disposto a divorziare. Non volevano sentire nulla delle mie giustificazioni. Mi hanno chiesto di mostrare loro i documenti del divorzio. Quando li ho portati, hanno strappato tutti i documenti e hanno detto che stavo mentendo e che il divorzio era stato fatto con la forza e quel governo era corrotto".

Una rigida applicazione della sharia da parte dei talebani ha condannato centinaia di donne afgane a tornare dai loro aguzzini. Marwa l'ha fatto, ma è scappata con i suoi figli quando è stata di nuovo vittime di percosse e violenze domestiche.

Sana ha attraversato un calvario simile ma non ha deciso di fuggire fino a quando non ha saputo del destino riservato alle sue figlie. "Quando le figlie sono state costrette a fidanzarsi con membri talebani, mi dicevano sempre di volersi suicidare. “Non possiamo prenderci cura di mucche e bovini, non possiamo fare il tandoor ogni giorno. Come progrediremo nella nostra vita?"

Il divorzio non è socialmente accettato, anche se l'Islam lo consente e ha cessato di essere un tabù sotto il governo precedente in Afghanistan. In alcune città le pratiche sono aumentate notevolmente.

Nazifa, è un’avvocatessa e aiuta le donne separate: “Le donne che mi hanno contattato erano molto tristi, piangevano e dicevano ‘Avvocato, seguiremo qualunque strada ci indicherà. Salvateci da questa situazione’”

Intanto i talebani hanno soppresso il Ministero per gli affari femminili e la Commissione per i diritti umani, facendo crollare quasi completamente la rete nazionale servizi a sostegno delle donne. Secondo le Nazioni Unite, 9 donne afghane su 10 subiscono abusi mentre il governo consente il divorzio solo quando il marito è un tossicodipendente classificato o ha lasciato il paese. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Afghanistan: per il ritiro caotico degli Usa il Pentagono punta il dito su Trump

Piogge e inondazioni in Afghanistan, almeno 300 i morti

Afghanistan: sopravvivono in quattro allo schianto dell'aereo