Orlando, farò ciò che è utile ma non mi candido a niente

Da parlamentare seguo dei dossier molto importanti
Da parlamentare seguo dei dossier molto importanti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 03 MAR - "Io faccio il parlamentare, cerco di farlo al meglio, seguo dei dossier molto importanti. Ieri ho fatto la dichiarazione di voto sulla vicenda Ilva, voglio fare il parlamentare recuperando un rapporto con il territorio che negli anni di governo non potuto curare. Quello che sarà utile fare lo farò ma non mi candido a niente". Lo dichiara il deputato del Partito Democratico Andrea Orlando a margine di una iniziativa del partito a Genova. "Penso che sia fisiologico creare un gruppo dirigente generazionalmente più vicino a Schlein, l'idea di passare dal ministero alla segreteria del Partito Democratico la troverei un po' stravagante, non ho nessuna ambizione se non dare una mano a livello nazionale e costruire una ripartenza del Pd in Liguria", specifica Orlando. "La vittoria Elly Schlein è la vittoria di una linea politica di ispirazione al cambiamento, penso di avere i merito di aver segnalato l'esigenza di cambiare, ma nulla di più. Non sono io l'artefice della vittoria, sono uno di quelli che ha fatto sì che si comprendesse che c'era un vento che andava intercettato", conclude. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Come viene visto l'attacco a Israele in Iran?

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele

Gaza, Hamas rifiuta la proposta israeliana di cessate il fuoco e difende Teheran: Attacco meritato