Francia: insegnante pugnalata a morte da uno studente di 16 anni, in cura per problemi psichici

L'esterno del liceo dove è avvenuta la tragedia.
L'esterno del liceo dove è avvenuta la tragedia. Diritti d'autore GAIZKA IROZ/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La tragedia è avvenuta in un liceo privato a St-Jean-de-Luz, località balneare del sud della Francia, vicino al confine con la Spagna. La vittima si chiamava Agnès Lassalle ed era docente di lingua spagnola

PUBBLICITÀ

Un'insegnante di 52 anni è stata pugnalata a morte, all'interno della sua classe.

La tragedia è avvenuta oggi, mercoledì 22 febbraio, al liceo privato cattolico "Saint-Thomas d'Aquin", a St-Jean-de-Luz, località balneare nella regione Midi-Pyrénées, vicino al confine con la Spagna.  

La donna, Agnès Lassalle, docente di lingua spagnola, è stata colpita con coltello con una lama di 10 centimetri da uno dei suoi studenti, un ragazzo di 16 anni, che prima di colpirla avrebbe chiuso a chiave la porta della classe e menato i fendenti all'altezza dello sterno della donna. 

Trasportata in ospedale, l'insegnante è spirata verso le 11.30 di stamattina, come segnalato dal procuratore della Repubblica di Bayonne, Jérôme Bourrier.

Bob Edme/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
L'Arcivescovo di Bayonne arriva nella scuola dove si è consumata la tragedia. (22.2.2023)Bob Edme/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

Dopo aver accoltellato l'insegnante, lo studente si è rifugiato - con l'arma in pugno - nella stanza a fianco della classe.
Lì, secondo una fonte della polizia, il ragazzo ha spiegato al professore presente che era stata "una voce" che gli aveva chiesto di agire.
Il professore è riuscito a recuperare il pugnale, arma del delitto, ha dato l'allarme ed è rimasto con l'adolescente fino all'arrivo della polizia.

Sul posto si è recato immediatamente il ministro dell'Educazione francese, Pape Ndiaye.
Il suo aereo è atterrato a Biarritz alle 14.45.
Lo ha accompagnato, in questa delicata missione, il ministro della Funzione Pubblico, Stanislas Guerini.

Senza precedenti penali, lo studente - che l'anno scorso ha ottenuto la promozione con la menzione "molto buono" - è stato immediatamente arrestato, trasportato al commissariato di Saint-Jean-de-Luz e posto in custodia cautelare.

Secondo i primi elementi, l'adolescente soffrirebbe di disturbi psichici e depressione e, agli inquirenti, avrebbe detto "di essere posseduto".

Bob Edme/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Studenti e agenti di polizia davanti all'ingresso della scuola. (22.2.2023)Bob Edme/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

A mezzogiorno, gli studenti hanno gradualmente lasciato l'istituto, dopo essere stati confinati per circa due ore nelle rispettive aule, e hanno trovato i genitori, spaventati e preoccupati, dietro i cancelli di questo liceo  cattolico privato, che ospita circa 1.100 studenti.
Sono stati fatti entrare solo i genitori degli alunni della classe in cui è avvenuta la tragedia. 

L'omicidio di Agnès Lassalle non è, purtroppo, il primo episodio di insegnante ucciso, in Francia.
L'ultimo caso fu quello dell'assassinio di Samuel Paty, l'insegnante di storia e geografia accoltellato da un 18enne rifugiato russo di origine cecena, il 16 ottobre 2020 a Éragny, nella Val-d'Oise.

Euronews racconta

Il caso di Samuel Paty. Servizio del 17.10.2020

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, nuove proteste contro la riforma delle pensioni

Francia: Corte d'Appello dà ragione a Scientology, che sbarca a Parigi

Parigi, al via il processo per l'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo del 2018