Migranti: nuovi sbarchi in Italia, Lampedusa al collasso

frame
frame Diritti d'autore SOS Mediterranée/ @SOSMedFrance
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migranti: nuovi sbarchi in Italia, Lampedusa al collasso

PUBBLICITÀ

Ha attraccato nel porto di Civitavecchia la nave Life Support di Emergency, con a bordo 156 naufraghi tratti in salvo durante la notte e la prima mattina del 16 febbraio. Tra di loro ci sono due donne, tre bambini tra i 7 e i 10 anni e 28 minori non accompagnati. Prima dello sbarco  l'ispezione a bordo degli operatori dell'Usmaf. Ad accogliere i migranti al porto, dove sono state disposte tende della Croce Rossa, c'è il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, e il vescovo Gianrico Ruzza, e una delegazione di studenti che espone uno striscione con la scritta 'Welcome'. 

Nel porto di Ravenna ieri mattina invece è  arrivata al terminal crociere la Ocean Viking con 84 migranti a bordo, di cui 58 minori (Anna Maria Ferrario, nel video, racconta il loro arrivo). Anche in questo caso si è messa in moto l'importante macchina organizzativa della Prefettura di Ravenna con oltre 200 persone impegnate tra volontari e forze dell'ordine.

Dopo gli ultimi arrivi,  nelle scorse ore a Lampedusa, la prefettura di Agrigento, supportata dal Viminale, ha deciso il trasferimento di oltre 1600 migranti, per alleggerire le presenze nella struttura di primissima accoglienza di contrada Imbriacola dove si sono sfiorate le 3 mila presenze.

Il giro di vite di Tunisi

Dopo le cifre record di due notti fa, con oltre 500 migranti fermati, la Guardia costiera tunisina ha bloccato, la notte scorsa, 7 operazioni di migrazione irregolare, soccorrendo in mare 209 persone a bordo di imbarcazioni in difficoltà. Così la  Guardia nazionale di Tunisi  che ha precisato che i migranti soccorsi sono 141 di varie nazionalità dell'Africa subsahariana e 68 tunisini. In un'altra azione preventiva invece le forze di sicurezza delle regioni del centro hanno fermato 28 persone, tra cui 7 subsahariani, che si stavano preparando a partecipare ad una traversata illegale verso l'altra sponda del Mediterraneo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cutro, il Consiglio dei ministri accolto dalle proteste. All'ordine del giorno un dl sui migranti

Italia Paese più vecchio d'Europa: preoccupati gli economisti

Napoli: voragine stradale al Vomero, aperta un'inchiesta