Carcere e casa a Brescia, la nuova vita dell'ex Br Mario Moretti

Ha 77 anni e 6 ergastoli e da gennaio lavora in smart working
Ha 77 anni e 6 ergastoli e da gennaio lavora in smart working
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 10 FEB - Ha trascorso Capodanno e i primi giorni di gennaio in un appartamento di Brescia senza rientrare a dormire in cella, come concesso dal Tribunale di Sorveglianza. Poi la detenzione nel carcere di Verziano con la possibilità dal 4 gennaio scorso di collaborare in smart working con un'associazione del territorio e con una Rsa della città. Sono le nuove prescrizioni nei confronti Mario Moretti, 77 anni, 6 ergastoli, figura di spicco delle Brigate Rosse, mai pentito e mai dissociato. Nel 1993 ha dichiarato di essere stato l'esecutore materiale dell'omicidio di Aldo Moro. Secondo il Giornale di Brescia l'ex Br ha trascorso la fine del 2022 in un appartamento eletto a domicilio in città. Moretti, che è in semilibertà dal 1997, quando non è in permesso premio, esce dal carcere al mattino e torna entro le 22 ed è libero di girare in città. Utilizzando anche l'auto della compagna. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Polonia, arrestata sospetta spia russa: raccoglieva informazioni per attacco a Zelensky

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue