EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Non solo guerra: il vertice Ue-Ucraina sul "futuro europeo" di Kiev e la sua adesione all'Ue

La guerra, anche sui muri di Kiev.
La guerra, anche sui muri di Kiev. Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Sasha Vakulina, da Kiev - Edizione italiana: Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tra le tante questioni in agenda, l'adesione dell'Ucraina al blocco dei 27. Bruxelles è pronta a incoraggiare Kiev per continuare le riforme necessarie per l'adesione all'Ue. Da parte sua, l'Ucraina vorrebbe ottenere maggiore chiarezza e dettagli su quando ciò potrebbe davvero avvenire

PUBBLICITÀ

KIEV (UCRAINA) - In un segno di solidarietà e sostegno senza precedenti, la delegazione dell'Unione europea sta arrivando a Kiev per il vertice Ue-Ucraina.

Tra le tante questioni in agenda, l'adesione dell'Ucraina al blocco dei 27.
Bruxelles è pronta a incoraggiare Kiev per continuare le riforme necessarie per l'adesione all'Ue.

Da parte sua, l'Ucraina vorrebbe ottenere maggiore chiarezza e dettagli su quando ciò potrebbe avvenire

Di fatto. Il vertice Ue-Ucraina riguarda la gestione delle aspettative di entrambe le parti.

Euronews
L'inviata a Kiev, Sasha Vakulina.Euronews

"Questo è il primo incontro dei leader da quando l'Ucraina ha ottenuto lo status di candidato", afferma Olha Stefanishyna, vice primo ministro ucraino, delegata per l'integrazione europea ed euro-atlantica.

"È tutto molto complicato, lo capiamo", spiega  Olha Stefanishyna. 
"L'appartenenza all'Ue è una combinazione dei desideri di un Paese, ma anche la volontà politica dei leader di prendere questa decisione. Quindi, è un processo molto complesso. Il grande contributo che l'Ucraina può dare è garantire ai propri cittadini che questa decisione sarà presa al più presto possibile. Ecco perché sosteniamo l'apertura dei negoziati di adesione già quest'anno".

Euronews
"Sosteniamo l'apertura dei negoziati di adesione già quest'anno".Euronews

Il primo ministro ucraino Denis Smyhal ha stabilito, da parte sua, un calendario di due anni per garantire l'adesione all'Ue. Ma, ovviamente, non dipende solo dall'Ucraina.

Alexander Rodnyansky, Consigliere presidenziale di Volodymyr Zelensky, è più realista: 
"Comprendiamo che all'interno dell'Unione europea ci sono differenze di vedute sulla rapidità della nostra adesione. E siamo nel bel mezzo di questi negoziati. Se è realistico che possiamo aderire entro due anni, non sarò certo io a dire il contrario. Ma, guardando alla storia dell'Unione europea, il processo di negoziazione può richiedere anni".

Non troppi, sperano i politici e, soprattutto, i cittadini ucraini.

Euronews
"guardando alla storia dell'Unione europea, il processo di negoziazione può richiedere anni".Euronews
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, Tetyana è il volto della solidarietà

Ucraina: preoccupa la situazione nella regione di Kharkiv, Vovchansk presto una nuova Bakhmut

La presidente del Parlamento Ue Roberta Metsola a Kiev: "insieme per proteggere Europa e Ucraina"